Esperienza di discriminazione

Le cifre qui presentate indicano quante persone si sentono discriminate e quali gruppi d’appartenenza sono più spesso oggetto di trattamenti discriminatori. Sono rilevate anche le situazioni della vita quotidiana nelle quali sono vissuti atti o discorsi discriminatori.

Tra la popolazione nel suo insieme, il 3% dichiara di aver subito una violenza fisica, l’11% una violenza psicologica e il 24% una discriminazione. Il 28% di questa popolazione afferma di aver subito almeno una forma di discriminazione nel corso degli ultimi cinque anni.

Il 58% delle persone dichiara di essere stato discriminato a causa della nazionalità e il 27% a causa della lingua o dell'accento. Vengono poi menzionati i motivi seguenti: il sesso (19%), la posizione professionale (18%), la religione (15%) e i segni corporei distintivi (15%). L’11% delle vittime dichiara di aver subito una disuguaglianza di trattamento a causa dell'origine etnica.

Tra le persone che dichiarano di essere state discriminate negli ultimi cinque anni, la metà (50%) lo è stata nel contesto lavorativo o della ricerca di lavoro. Il 25% delle vittime dichiara di aver subito una disuguaglianza negli spazi pubblici e il 24% in altre situazioni non meglio specificate. Il 19% delle persone ne ha fatto le spese durante la formazione e l’11% nell'ambito della ricerca di un'abitazione o del tempo libero. L’8% dichiara di aver subito una disuguaglianza di trattamento nei contatti con la polizia e il 10% nei rapporti con l'amministrazione pubblica.

Informazioni supplementari

Tabelle

Fonti

Contatto

Ufficio federale di statistica Sezione Demografia e migrazione
Espace de l'Europe 10
CH-2010 Neuchâtel
Svizzera

Contatto

Nota

Le pagine in italiano offrono un contenuto ridotto. Per un'informazione più completa si prega di consultare le pagine in tedesco o francese (cfr. link qui sopra).

https://www.bfs.admin.ch/content/bfs/it/home/statistiche/popolazione/migrazione-integrazione/convivenza-svizzera/esperienza-discriminazione.html