Atteggiamenti nei confronti dei gruppi target

L'ostilità si riferisce a un sentimento di inimicizia verso una persona o ad un atteggiamento di opposizione verso un gruppo. Gli indici di ostilità consentono di cogliere il disaccordo o l'accordo con questo atteggiamento, quando è diretto verso uno dei tre gruppi target: le persone musulmane, nere o ebree.

I valori medi degli indici che misurano gli atteggiamenti ostili sono a 1,8 (persone nere e persone ebree) e 1,9 (persone musulmane) nel 2022, su una scala che va da 1 (disaccordo con gli atteggiamenti) a 4 (accordo con gli atteggiamenti). Ciò mostra che la popolazione non è d'accordo con questi atteggiamenti: per tutti i gruppi target, gli atteggiamenti sono più positivi che negativi.

Stereotipi

Attraverso la registrazione di opinioni o stereotipi che sono stati utilizzati per costruire gli indici di ostilità, le cifre che seguono forniscono informazioni sugli atteggiamenti della popolazione nei confronti di persone musulmane, nere e ebree.

Meno stereotipi negativi sulle persone nere  

Degli intervistati che hanno commentato gli stereotipi, il 24% era d'accordo con gli stereotipi negativi sulle persone ebree e il 22% con quelli sulle persone musulmane. L'aderenza scende al 17% nel caso di stereotipi negativi sulle persone nere. Questi dati indicano che a priori si hanno opinioni più positive sulle persone nere rispetto a quelle riguardanti gli altri gruppi.

Debole rifiuto degli stereotipi sulle persone musulmane

Nel caso delle persone musulmane, le persone d’accordo con gli stereotipi negativi (22%) vanno di pari passo con la bassa percentuale della popolazione che rifiuta gli stereotipi (6%). Nel caso delle persone  ebree  e di quelle nere, la quota di popolazione che rifiuta gli stereotipi è più elevata (14%).

Alto tasso di rifiuto di classificazione

Nella maggior parte dei casi la popolazione percepisce in modo positivo le persone musulmane, nere ed ebree. La quota della popolazione in accordo con l'affermazione secondo cui il singolo gruppo sia come tutte le altre persone ammonta al 93% e al 95% secondo del gruppo.

Rifiuto meno frequente nei confronti delle persone musulmane

La percentuale della popolazione assolutamente in accordo con l'affermazione che i gruppi sono come gli altri era più bassa per le persone musulmane (72%). Questo indica una percezione meno favorevole a priori di queste persone, rispetto alle persone nere e ebree (80%).

Panorama 2022
 

Persone musulmane

Persone nere

Persone ebree

Ostilità 1,9 1,8 1,8
Rifiuto di classificare

93%

95%

93%

Rifiuto categorico di classificare

72%

80%

80%

Rifiuto degli stereotipi

6%

14%

14%

Approvazione degli stereotipi

22%

1l7%

24%

Focus nel 2017: razzismo anti-Neri

Con l’aiuto di situazioni tratte dalla vita quotidiana, le cifre qui presentate mostrano come la popolazione percepisce alcuni comportamenti razzisti verso le persone nere e in che misura le definizioni di razzismo sono condivise.

Per visualizzare le situazioni e le cifre corrispondenti, si faccia scorrere il cursore sui punti colorati del grafico interattivo.  

Il 45% della popolazione identifica comportamenti razzisti in tutte le situazioni di razzismo dette "classiche”.

Il 17% della popolazione identifica comportamenti razzisti in tutte le situazioni di razzismo dette "nuove".

Nota: in risposta alle richieste di diversi media, l'UST ha effettuato un'analisi speciale di diversi indicatori relativi agli atteggiamenti verso i gruppi target. Gli indicatori «Rifiuto di classificare», «Rifiuto degli stereotipi» e «Accordo con gli stereotipi negativi» sono stati disaggregati in base alla variabile dell'appartenenza religiosa. Inoltre, alcuni elementi dell'indice di «ostilità verso i gruppi target» sono stati disaggregati per sesso, età, appartenenza politica, appartenenza religiosa, livello di istruzione e Grande regione. Queste analisi speciali sono disponibili su richiesta.

Informazioni supplementari

Tabelle

Pubblicazioni

Fonti

  • Universo: Popolazione residente permanente di 15-88 anni
  • Effettivi non ponderati: n (2022) = 2908

Documenti per la rilevazione

Contatto

Ufficio federale di statistica Sezione Demografia e migrazione
Espace de l'Europe 10
CH-2010 Neuchâtel
Svizzera

Contatto

Nota

Le pagine in italiano offrono un contenuto ridotto. Per un'informazione più completa si prega di consultare le pagine in tedesco o francese (cfr. link qui sopra).

https://www.bfs.admin.ch/content/bfs/it/home/statistiche/popolazione/migrazione-integrazione/convivenza-svizzera/atteggiamento-verso-gruppi-target.html