Minorenni collocati al giorno di riferimento

Ogni anno dal 2010, nel giorno di riferimento vengono rilevati i collocamenti extrafamiliari dei minorenni in Svizzera. Questi dati sono stati inoltrati dalle magistrature dei minorenni all’UST in forma aggregata, in modo da sopperire alla mancanza di dati in questo ambito durante la fase di messa in opera della JUSAS. Si tratta sempre di un’istantanea, che riproduce la situazione del momento.  Questa serie temporale verrà portata avanti con la JUSAS.

Cifre chiave
 

2024

Totale dei minorenni collocati al giorno di riferimento

439

Quota di uomini (in %)

91,8

Quota di donne (in %)

8,2

Quota della classe di età fino ai 15 anni (in %)

16,9

Quota della classe di età dei 16 anni e più (in %)

83,1

Stato della banca dati: 16.05.2024 Fonte: UST - Rilevazione basata su un giorno di riferimento delle sanzioni contro minori (SJS)
Minorenni collocati per ragioni penali al giorno di riferimento
 

2024

Totale dei minorenni collocati per ragioni penali al giorno di riferimento

439

Prima di una sentenza

259

Misura protettiva cautelare

205

di cui collocamenti in istituti aperti

120

di cui collocamenti in istituti chiusi

47

di cui osservazione stazionaria

36

detenzione per motivi disciplinary

2

Carcerazione preventiva, carcerazione di sicurezza

54

Dopo una sentenza

180

Misura protettiva

135

di cui collocamenti in istituti aperti

112

di cui collocamenti in istituti chiusi

20

detenzione per motivi disciplinary

3

Privazione della libertà

45

Stato della banca dati: 16.05.2024 Fonte: UST - Rilevazione basata su un giorno di riferimento delle sanzioni contro minori (SJS)

Informazioni sui minorenni collocati

Vengono rilevate tutte le persone a partire dai 10 anni che hanno commesso un reato che ha provocato il loro collocamento al di fuori della famiglia in base al diritto penale minorile. Questi collocamenti possono essere ordinati preventivamente prima che sia pronunciata la sentenza o nel quadro di una sentenza. La rilevazione è svolta presso le magistrature cantonali dei minorenni.

Collocamento (presso terzi) come misura protettiva cautelare

Se l'educazione e il trattamento necessari non possono essere assicurati in altro modo, l'autorità giudicante ordina il collocamento del minore. Il collocamento avviene segnatamente presso privati o in istituti educativi o di cura che siano in grado di garantire la necessaria assistenza pedagogica o terapeutica (art. 15 DPMin).

Informazioni supplementari

Tabelle

Grafici

Pubblicazioni

Pubblicazione a teletrasmettere in tedesco

Pubblicazione a teletrasmettere in francese

Comunicati stampa

Basi statistiche e rilevazioni

Contatto

Ufficio federale di statistica Sezione Criminalità e diritto penale
Espace de l'Europe 10
CH-2010 Neuchâtel
Svizzera

Contatto

Nota

Le pagine in italiano offrono un contenuto ridotto. Per un'informazione più completa si prega di consultare le pagine in tedesco o francese (cfr. link qui sopra).

https://www.bfs.admin.ch/content/bfs/it/home/statistiche/criminalita-diritto-penale/giustizia-penale/minorenni-collocati-giorno-riferimento.html