Condizione lavorativa, persone occupate

Evoluzione del numero di persone occupate

Nel secondo trimestre del 2021 in Svizzera le persone occupate erano 5,035 milioni (+0,5% rispetto ai 5,012 milioni dello stesso trimestre del 2020).

Composizione della popolazione residente permanente

La popolazione svizzera è costituita da persone attive e da persone non attive. Tra le persone attive – che rappresentano l’offerta di lavoro – si annoverano le persone occupate (lavoratori/trici indipendenti, familiari coadiuvanti, lavoratori/trici dipendenti e apprendisti/e) e quelle disoccupate ai sensi dell’Ufficio internazionale del Lavoro (ILO). Nella categoria delle persone non attive rientrano le persone in formazione, i casalinghi e le casalinghe nonché quelle pensionate.

Nell’arco degli ultimi 20 anni, nonostante il forte invecchiamento demografico, la quota delle persone attive tra quelle di 15 anni e più è rimasta stabile (il 67,9% delle persone attive nel 2020 contro il 67,4 nel 2000). All’interno della popolazione attiva, le quote di lavoratori/trici indipendenti e di familiari coadiuvanti sono diminuite, mentre la percentuale di lavoratori/trici dipendenti è aumentata. Tra le persone non attive è aumentata di molto la quota di persone pensionate a fronte di una diminuzione di quella dei casalinghi e delle casalinghe.

Informazioni supplementari

Pubblicazioni

Comunicati stampa

Temi comuni

Basi statistiche e rilevazioni

Contatto

Ufficio federale di statistica Sezione Lavoro e occupazione
Espace de l'Europe 10
CH-2010 Neuchâtel
Svizzera
Tel.
+41 58 463 64 00

Dal lunedì al venerdì
9.00–11.30 e 14.00–16.00

Contatto

Nota

Le pagine in italiano offrono un contenuto ridotto. Per un'informazione più completa si prega di consultare le pagine in tedesco o francese (cfr. link qui sopra).

https://www.bfs.admin.ch/content/bfs/it/home/statistiche/lavoro-reddito/attivita-professionale-orario-lavoro/popolazione-attiva/condizione-lavorativa.html