Indicatori: Qualità della vita

Nel 2014 con il progetto "Audit urbano" il concetto dell'OCSE di qualità della vita è stato applicato a livello di città e ulteriormente sviluppato per le otto città svizzere dell’Audit urbano.

Il concetto di qualità della vita serve a misurare il benessere della popolazione nelle sue svariate dimensioni. Il benessere, infatti, dipende sia da alcune condizioni di vita materiali che dalla percezione individuale della qualità di vita. Tra le condizioni materiali rientrano reddito e lavoro e la situazione abitativa. Le dimensioni non materiali della qualità di vita, invece, comprendono la salute, la formazione, la qualità dell'ambiente, la sicurezza personale, l’impegno civico e la conciliabilità tra lavoro e vita privata.

Il rapporto «How’s life»[1] riassume le dimensioni che determinano la qualità della vita e la descrivono nei Paesi OCSE. Per tenere conto delle specificità delle città svizzere e poter rappresentare meglio la loro attrattività sono state aggiunte altre dimensioni alla qualità di vita: infrastruttura e servizi, mobilità, cultura e tempo libero. Inoltre i due elementi contesto economico e contesto demografico servono a illustrare la struttura economica e demografica della popolazione.

Le varie dimensioni possono manifestarsi in maniera diversa a seconda della struttura spaziale di una città o una regione. La consistenza regionale del concetto di qualità della vita è ripresa anche nella pubblicazione dell'OCSE «How’s Life in Your Region». Attualmente questi concetti sono in fase di elaborazione da parte di Eurostat e della politica regionale dell’UE in vista di future analisi a livello regionale e comunale.
La qualità della vita è un concetto pluridimensionale che riunisce diversi elementi; per esempio una buona formazione può permettere di ottenere un reddito maggiore, che incide positivamente sulla situazione abitativa.

Ogni persona aspira a una buona qualità di vita ma la realizzazione è individuale, quindi molteplice. La qualità di vita è anche determinata dalle infrastrutture e offerte di servizi presenti in una città. Oltre ai classici fattori economici, come per esempio la fiscalità, la qualità della vita rappresenta una componente importante dell’attrattività di una città. Quindi la qualità della vita riveste un ruolo significativo per la politica di sviluppo urbano perché attrae individui e imprese e quindi genera capitale per lo sviluppo.

[1] OCSE (2011), «How’s Life?: Measuring Well-being», pubblicazione OCSE

Contatto

Ufficio federale di statistica Sezione Ambiente, sviluppo sostenibile, territorio
Espace de l'Europe 10
CH-2010 Neuchâtel
Svizzera

Contatto

https://www.bfs.admin.ch/content/bfs/it/home/statistiche/temi-trasversali/city-statistics/indicatori-qualita-vita.html