Pari opportunità delle persone con disabilità

Novità

Più da vicino

Rinuncia a cure mediche

Le persone con disabilità rinunciano maggiormente a cure mediche rispetto alle persone senza disabilità (6% contro 2%). «Per motivi finanziari, troppo caro o non coperto dall'assicurazione» è la spiegazione data più frequentemente dalle persone in questione.

Teaser 20.08

Disabilità e abitazione

Quasi un'abitazione su due è giudicata inaccessibile o di difficile accesso per le persone a mobilità ridotta. Le condizioni abitative delle persone con disabilità sono caratterizzate da un onere finanziario più elevato e da una minore qualità dell'abitazione. La disabilità limita l'accessibilità ai principali servizi di prossimità come i negozi.

L'essenziale in breve

La statistica sulle pari opportunità delle persone con disabilità mette a confronto la qualità di vita delle persone con disabilità e quella delle persone senza disabilità. Fornisce indicazioni sui passi intrapresi e su quelli che ancora mancano per concretizzare appieno il principio di pari opportunità tra le persone con disabilità e quelle senza iscritto nella Costituzione federale.

Principali risultati
  Persone con disabilità fortemente limitate Persone con disabilità (totale) Persone senza disabilità
Numero stimato di persone 1 470 000

1 792 000

*

Grado di formazione: secondario II o più (%) 2

75,8

84,7

88,9

Persone occupate (%) 3

42,0

68,1

84,0

Senza rischio di povertà  (%) 4

75,4

85,5

89,1

Vita attuale (soddisfazione media) 3,5

5,5

7,0

8,0

Utilizzo dei trasporti pubblici senza aiuto e senza difficoltà (%) 6

66,8

87,9

99,4

* Dato omesso perché evidente o non pertinente.
1 SILC 2015, versione del 19.06.2017, ISS 2012 e SOMED 2015. Stima globale, compresi i bambini e le persone residenti in istituzione.
2 SILC 2015, versione del 19.06.2017. Persone dai 25 ai 64 anni che hanno concluso almeno una formazione di grado secondario II (AFC o maturità), in %.
3 SILC 2015, versione del 19.06.2017. Popolazione dai 16 ai 64 anni vivente in economie domestiche.
4 SILC 2015, versione del 19.06.2017. Popolazione dai 16 ai 64 anni vivente in economie domestiche. Persone che vivono in economie domestiche senza rischio di povertà (soglia al 60% della mediana del reddito disponibile equivalente).
5 Punteggio medio su una scala da 0 (-) a 10 (+).
6 ISS 2012. Persone dai 15 ai 64 anni vivente in economie domestiche.
Fonti: UFS – Indagine sui redditi e sulle condizioni di vita (SILC), Statistica degli stabilimenti medico-sociali (SOMED), Indagine sulla salute in Svizzera (ISS)

Informazioni supplementari

Pubblicazioni

Comunicati stampa

Link

Basi statistiche e rilevazioni

A questo proposito

Persone con disabilità

Risultati statistici concernenti le persone con disabilità ai sensi della legge sui disabili e secondo altre definizioni

Formazione

Risultati statistici concernenti le pari opportunità delle persone con disabilità in termini di formazione

Attività professionale

Risultati statistici concernenti le pari opportunità delle persone con disabilità in termini di attività professionale

Tenore di vita

Risultati statistici concernenti le pari opportunità delle persone con disabilità in termini di tenore di vita

Benessere individuale

Risultati statistici concernenti le pari opportunità delle persone con disabilità in termini di benessere individuale

Partecipazione alla società

Risultati statistici concernenti le pari opportunità delle persone con disabilità in termini di partecipazione alla società

Contatto

Ufficio federale di statistica Sezioni Sistema sanitario, Salute della popolazione
Espace de l'Europe 10
CH-2010 Neuchâtel
Svizzera

Contatto

Nota

Le pagine in italiano offrono un contenuto ridotto. Per un'informazione più completa si prega di consultare le pagine in tedesco o francese (cfr. link qui sopra).

https://www.bfs.admin.ch/content/bfs/it/home/statistiche/situazione-economica-sociale-popolazione/pari-opportunita-persone-diabilita.html