Pari opportunità delle persone con disabilità

Novità

Più da vicino

Teaser 14

Rinuncia a cure mediche

Le persone con disabilità rinunciano maggiormente a cure mediche rispetto alle persone senza disabilità (6% contro 2%). «Per motivi finanziari, troppo caro o non coperto dall'assicurazione» è la spiegazione data più frequentemente dalle persone in questione.

Teaser 20.08

Disabilità e abitazione

Quasi un'abitazione su due è giudicata inaccessibile o di difficile accesso per le persone a mobilità ridotta. Le condizioni abitative delle persone con disabilità sono caratterizzate da un onere finanziario più elevato e da una minore qualità dell'abitazione. La disabilità limita l'accessibilità ai principali servizi di prossimità come i negozi.

L'essenziale in breve

La statistica sulle pari opportunità delle persone con disabilità mette a confronto la qualità di vita delle persone con disabilità e quella delle persone senza disabilità. Fornisce indicazioni sui passi intrapresi e su quelli che ancora mancano per concretizzare appieno il principio di pari opportunità tra le persone con disabilità e quelle senza iscritto nella Costituzione federale.

Principali risultati
  Persone con disabilità fortemente limitate Persone con disabilità (totale) Persone senza disabilità
Numero stimato di persone 1 470 000

1 792 000

*

Grado di formazione: secondario II o più (%) 2

75,8

84,7

88,9

Persone occupate (%) 3

42,0

68,1

84,0

Senza rischio di povertà  (%) 4

75,4

85,5

89,1

Vita attuale (soddisfazione media) 3,5

5,5

7,0

8,0

Utilizzo dei trasporti pubblici senza aiuto e senza difficoltà (%) 6

66,8

87,9

99,4

* Dato omesso perché evidente o non pertinente.
1 SILC 2015, versione del 19.06.2017, ISS 2012 e SOMED 2015. Stima globale, compresi i bambini e le persone residenti in istituzione.
2 SILC 2015, versione del 19.06.2017. Persone dai 25 ai 64 anni che hanno concluso almeno una formazione di grado secondario II (AFC o maturità), in %.
3 SILC 2015, versione del 19.06.2017. Popolazione dai 16 ai 64 anni vivente in economie domestiche.
4 SILC 2015, versione del 19.06.2017. Popolazione dai 16 ai 64 anni vivente in economie domestiche. Persone che vivono in economie domestiche senza rischio di povertà (soglia al 60% della mediana del reddito disponibile equivalente).
5 Punteggio medio su una scala da 0 (-) a 10 (+).
6 ISS 2012. Persone dai 15 ai 64 anni vivente in economie domestiche.
Fonti: UFS – Indagine sui redditi e le condizioni di vita (SILC), Statistica degli stabilimenti medico-sociali (SOMED), Indagine sulla salute in Svizzera (ISS)

Informazioni supplementari

Pubblicazioni

Comunicati stampa

Link

Basi statistiche e rilevazioni

Contatto

Ufficio federale di statistica Sezioni Sistema sanitario, Salute della popolazione
Espace de l'Europe 10
CH-2010 Neuchâtel
Svizzera

Contatto

Nota

Le pagine in italiano offrono un contenuto ridotto. Per un'informazione più completa si prega di consultare le pagine in tedesco o francese (cfr. link qui sopra).

https://www.bfs.admin.ch/content/bfs/it/home/statistiche/situazione-economica-sociale-popolazione/pari-opportunita-persone-diabilita.html