Politica monetaria

L'essenziale in breve

Nel dicembre 2015 la base monetaria della banca centrale, che consta delle banconote in circolazione e dei depositi a vista delle banche presso la banca nazionale, era di 80 mrd. di fr. superiore a quello dell’anno precedente. In gennaio l’aumento era dovuto principalmente agli acquisti di valute da parte della banca nazionale in relazione all’abbandono della soglia minima di cambio. La banca nazionale ha portato a termine altri acquisti di valute in particolare a fine giugno, quando i mercati tremavano a causa dell’annuncio della Grecia di voler indire un referendum sul piano di salvataggio Ue. La quota più cospicua dell’incremento della base monetaria della banca centrale è da ricondurre ai depositi a vista che le banche hanno presso quest’ultima.

Evoluzione degli aggregati monetari M1, M2 et M3, in milioni di franchi
Alla fine di settembre Banconote in circolazione Depositi a vista Aggregato monetario M1 Aggregato monetario M2 Aggregato monetario M3
2012 56 692 324 400 522 052 825 539 867 668
2013 64 795 337 393 550 480 867 266 910 916
2014 64 031 333 409 565 481
891 505 941 345
2015 69 404 321 040 569 406
900 098 953 498
2016 76 434 373 192 584 629 931 411 981 701
Fonte: Banca nazionale svizzera (BNS)

Informazioni supplementari

Contatto

Ufficio federale di statistica Espace de l'Europe 10
CH-2010 Neuchâtel
Svizzera

Contatto

Nota

Le pagine in italiano offrono un contenuto ridotto. Per un'informazione più completa si prega di consultare le pagine in tedesco o francese (cfr. link qui sopra).

https://www.bfs.admin.ch/content/bfs/it/home/statistiche/denaro-banche-assicurazioni/politica-monetaria.html