Politica monetaria

L'essenziale in breve

In Svizzera durante il 2017 la ripresa congiunturale ha continuamente acquistato vigore. La crescita media annua del PIL, pari all’1,6%, è rimasta invariata rispetto al 2016. Nel 2017 la Banca nazionale ha continuato a seguire un indirizzo monetario espansivo. L’inflazione è leggermente risalita e si è mossa durante tutto l’anno entro l’ambito che la BNS associa alla stabilità dei prezzi, ma il grado di utilizzo della capacità produttiva è rimasto leggermente inferiore alla media di lungo periodo. Di conseguenza, la Banca nazionale ha mantenuto invariata la propria politica monetaria. Come già nel 2016, questa si è basata sull’interesse negativo applicato agli averi a vista detenuti da banche e da altri operatori finanziari presso la BNS e sulla disponibilità di quest’ultima a intervenire se necessario sul mercato dei cambi.

Evoluzione degli aggregati monetari M1, M2 et M3, in milioni di franchi
Alla fine di settembre
Banconote in circolazione Depositi a vista Aggregato monetario M1 Aggregato monetario M2 Aggregato monetario M3
2015 69 404
321 040
569 406
900 098
953 498
2016 76 470
374 440
584 825
931 516
981 811
2017 82 546
400 363
624 543
973 463
1 023 771
2018 87 623
424 288
654 605
998 672
1 047 110
2019 83 583 466 513 678 574 1 025 345 1 074 389
Fonte: Banca nazionale svizzera (BNS)

Informazioni supplementari

Contatto

Ufficio federale di statistica Espace de l'Europe 10
CH-2010 Neuchâtel
Svizzera

Contatto

Nota

Le pagine in italiano offrono un contenuto ridotto. Per un'informazione più completa si prega di consultare le pagine in tedesco o francese (cfr. link qui sopra).

https://www.bfs.admin.ch/content/bfs/it/home/statistiche/denaro-banche-assicurazioni/politica-monetaria.html