Struttura e finanziamento


Localizzazione dei musei

Nel 2017, in Svizzera, si annoveravano 1111 musei. Oltre un quarto dei Comuni svizzeri (27,6%) ospitavano almeno un museo sul proprio territorio. Rispetto ad altri tipi di infrastrutture culturali, l’offerta museale è più sparpagliata spazialmente: nel 2017 solo il 7% dei Comuni svizzeri disponevano di almeno un cinema.

 

Circa tre quarti dei musei (71,6%) erano situati nella Svizzera tedesca, uno su cinque nella Svizzera francese (20,2%) e l’8,3% nella Svizzera italiana.

Con 25,0 musei ogni 100 000 abitanti, la regione di lingua italiana vanta la maggiore densità museale del Paese, seguita dalle regioni di lingua tedesca e di lingua francese con, rispettivamente, 13,2 e 10,7 musei ogni 100 000 abitanti.

A causa degli arrotondamenti il totale può deviare leggermente da 100%.

 

Più della metà dei musei esaminati nel 2017 si trovano in Comuni-nucleo (50,9%), 20,7% in Comuni di agglomerazione e 28,4% in Comuni rurali. Con 24,4 musei ogni 100 000 abitanti, i Comuni rurali vantano la maggiore densità museale di Svizzera, seguiti dai Comuni di agglomerazione e dai Comuni-nucleo con, rispettivamente, 12,5 e 10,6 musei ogni 100 000 abitanti.

 
 
 

Tipi di musei

In funzione dell’orientamento tematico principale delle loro collezioni, si distinguono otto tipi di musei. I musei regionali e locali, ossia quelli le cui collezioni sono dedicate principalmente a una regione o a un villaggio, sono i più numerosi e rappresentano quasi un terzo di tutti i musei svizzeri (32,6%). Seguono i musei d’arte (14,9%), i musei tecnici (13,3%) e i musei di storia (11,1%). La categoria «altri musei», che raggruppa musei solitamente monotematici di altro tipo (ad esempio un museo dedicato alle rane o ai giocattoli), costituisce quasi un quinto dei musei del Paese (19,0%).

Musei secondo il tipo, 2017

  Numero di musei %
Totale 1111 100

Musei regionali e locali

362

32,6

Musei d’arte

166

14,9

Musei tecnici

148

13,3

Musei di storia

123

11,1

Musei di scienze naturali

60

5,4

Musei di archeologia

28

2,5

Musei di etnografia

13

1,2

Altri musei

211

19,0

Forma giuridica dei musei

La maggioranza dei musei (70,6%) è controllata da strutture di diritto privato. Tra queste, ricorrono con maggiore frequenza le associazioni (31,0%) e le fondazioni (27,9%). In un numero ridotto di casi, i musei sono gestiti e amministrati da persone fisiche (5,9%) o da aziende (5,9%).

Le istituzioni di diritto pubblico costituiscono il 29,4% dei musei in Svizzera. Il 17,5% di queste sono amministrate da Comuni, il 5,5% da Cantoni e l’0,6% dalla Confederazione. Altri enti e istituti di diritto pubblico (distretti, Comuni patriziali, fondazioni di diritto pubblico ecc.) costituiscono il 5,9% dei musei.

 

Attori del finanziamento principale dei musei

Più della metà dei musei (53,4%) indicano che la quota maggiore dei rispettivi budget è finanziata da un ente pubblico (Confederazione, Cantone o Comune). Nel 44,0% dei casi si tratta invece di un attore privato.

I Comuni rappresentano l’attore di finanziamento principale più frequentemente indicato (35,2% dei musei), seguiti dalle associazioni (17,2% dei musei), dai Cantoni (15,7%) e dalle fondazioni (14,4%).

 


Informazioni supplementari

Tabelle

Grafici

Pubblicazioni

Carte

Basi statistiche e rilevazioni

Contatto

Ufficio federale di statistica Sezione Politica, cultura e media
Espace de l'Europe 10
2010 Neuchâtel
Svizzera

Contatto

Nota

Le pagine in italiano offrono un contenuto ridotto. Per un'informazione più completa si prega di consultare le pagine in tedesco o francese (cfr. link qui sopra).

https://www.bfs.admin.ch/content/bfs/it/home/statistiche/cultura-media-societa-informazione-sport/cultura/musei/struttura-finanziamento.html