Press release

Cifre d'affari del commercio al dettaglio nell'aprile 2021 Incremento record del commercio al dettaglio svizzero ad aprile 2021, anche per il valore basso del 2020 dovuto alla pandemia

The latest version of this document is also available. Please see the following link:
Aumento in ottobre 2021 delle cifre d'affari del commercio al dettaglio svizzero

01.06.2021 - Nel mese di aprile 2021 le cifre d’affari del commercio al dettaglio corrette in base all’effetto dei giorni di vendita e dei giorni festivi sono aumentate in termini nominali del 34,8% rispetto ad aprile 2020. Si tratta dell’aumento più forte dall’inizio della serie temporale nel gennaio del 2000, riconducibile prevalentemente a un mese di aprile 2020 molto fiacco, che ha fatto le spese delle misure di protezione contro la pandemia di COVID-19. Al netto delle variazioni stagionali, le cifre d’affari del commercio al dettaglio hanno presentato una diminuzione del 4,3% in termini nominali rispetto a marzo 2021. Questo è quanto emerge dai risultati provvisori dell’Ufficio federale di statistica (UST).

Nel mese di aprile 2021 le cifre d’affari del commercio al dettaglio corrette in base all’effetto dei giorni di vendita e dei giorni festivi sono aumentate del 35,7% in termini reali rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. L’andamento in termini reali tiene conto del rincaro. Rispetto al mese precedente le cifre d’affari del commercio al dettaglio destagionalizzate hanno presentato un calo del 4,4% in termini reali.

Evoluzione dei rami e confronto con il periodo prepandemico 

Dopo la correzione in base all’effetto dei giorni di vendita e dei giorni festivi, nel mese di aprile 2021 il commercio al dettaglio, distributori di benzina esclusi, ha registrato una progressione delle cifre d’affari pari al 35,1% in termini nominali rispetto ad aprile 2020 (in termini reali: +36,2%). I distributori di benzina presentano un incremento delle cifre d’affari del 30,9% in termini nominali (in termini reali: +13,5%).

Mettendo in relazione i risultati dell’indice con quelli dell’aprile 2019, vale a dire l’ultimo aprile prima della diffusione della pandemia, i tassi di variazione risultano diversi: rispetto a due anni fa, nel 2021 le cifre d’affari del commercio al dettaglio, distributori di benzina esclusi, sono aumentate del 10,7% in termini nominali (in termini reali: +12,4%). Nello stesso periodo, le cifre d’affari dei distributori di benzina sono invece calate dell’8,8% in termini nominali (in termini reali: –9,9%).

Nell’aprile 2021, il commercio al dettaglio di prodotti alimentari, bevande e tabacchi ha segnato un aumento delle cifre d’affari dell’11,8% in termini nominali rispetto ad aprile 2020 (in termini reali: +13,3%). Il raffronto con la situazione di due anni fa, con una crescita del 15,7% (in termini reali: +16,8%), mostra che dall’inizio della pandemia le cifre d’affari in questo settore hanno presentato una forte tendenza al rialzo e che non dipendono da un crollo delle cifre del mese precedente. Il comparto non alimentare ha registrato un incremento nominale del 73,1% (in termini reali: +73,5%) rispetto all’anno precedente, mentre rispetto a due anni prima l’incremento è del 7,5% (in termini reali: +9,3%). Gli aumenti delle cifre d’affari del settore non alimentare non sono quindi dovuti unicamente a un debole risultato dello stesso mese dell’anno precedente.

Al netto delle variazioni stagionali, nel mese di aprile 2021 il commercio al dettaglio, distributori di benzina esclusi, ha registrato una riduzione delle cifre d’affari del 4,6% in termini nominali rispetto a marzo 2021 (in termini reali: –4,8%). Nel commercio al dettaglio di prodotti alimentari, bevande e tabacchi le cifre d’affari sono regredite dello 0,8% in termini nominali (in termini reali: –1,3%), nel comparto non alimentare hanno presentato una diminuzione del 7,0% (in termini reali: –7,2%).

Informazioni complementari si trovano nel PDF seguente.


 

Download press release

Incremento record del commercio al dettaglio svizzero ad aprile 2021, anche per il valore basso del 2020 dovuto alla pandemia
(PDF, 3 pages, 109 kB)


Other languages


Associated documents

Retail trade turnover in April 2021


 

Remark

Our English pages offer only a limited range of information on our statistical production. For our full range please consult our pages in French and German (top right hand screen).

https://www.bfs.admin.ch/content/bfs/en/home/statistics/industry-services/production-orders-turnover.assetdetail.17424771.html