Comunicato stampa

Spese per le costruzioni in Svizzera nel 2021: risultati provvisori Nel 2021, per la seconda volta di seguito, le spese per le costruzioni si sono mantenute allo stesso livello

17.07.2022 - Anche nel 2021 le spese per le costruzioni sono rimaste stabili rispetto all’anno precedente. Gli investimenti nel genio civile sono aumentati dell’1% e quelli nell’edilizia sono calati dello 0,4%. Nel complesso, gli investimenti nelle costruzioni hanno quindi registrato un calo dello 0,1%. Questo è quanto emerge dai risultati provvisori della statistica delle costruzioni svolta dall’Ufficio federale di statistica (UST).

Nel 2021 le spese complessive per le costruzioni, composte da investimenti nelle costruzioni e da lavori pubblici di manutenzione, si sono attestate allo stesso livello di quelle dell’anno precedente (in termini reali: –2,8%). Erano stagnanti già l’anno scorso, mentre nel 2019 erano aumentate dello 0,2%. Rispetto all’anno precedente, nel 2021 le spese per lavori pubblici di manutenzione sono aumentate dello 0,9%. Gli investimenti nelle costruzioni (spese per le costruzioni, esclusi i lavori pubblici di manutenzione) hanno segnato una diminuzione dello 0,1% in termini nominali.

Meno investimenti nelle nuove costruzioni e più nelle trasformazioni

Rispetto all’anno precedente gli investimenti in progetti di nuove costruzioni sono diminuiti dell’1,6% e quelli in progetti di trasformazione sono aumentati del 2,4%. Nel 2021 sia i committenti pubblici, ovvero la Confederazione, i Cantoni e i Comuni, sia quelli privati hanno investito di meno nelle nuove costruzioni (risp. –4,7% e –0,8%). Nello stesso periodo, gli enti pubblici e gli investitori privati hanno speso di più per la trasformazione (risp. +4,1 e +1,3%). 

Sviluppo positivo degli investimenti di privati nelle opere di genio civile

Nel 2021 si è investito l’1,0% in più in progetti del genio civile, ma lo 0,4% in meno in progetti di edilizia. Questo vale anche per i committenti privati, che hanno investito molto di più nel genio civile (+8,7%) e hanno invece segnato un calo dello 0,6% nell’edilizia. I committenti pubblici hanno invece aumentato gli investimenti nell’edilizia (+0,9%) e hanno investito lo 0,6% in meno nel genio civile.

Prospettive per il 2022

Al giorno di riferimento 31.12.2021, il portafoglio lavori (spese) dei progetti di costruzione in fase di realizzazione (lavori pubblici di manutenzione inclusi) per l’anno successivo (2022) è aumentato dello 0,7% rispetto al giorno di riferimento dell’anno precedente.

Informazioni complementari, come tabelle, si trovano nel PDF seguente.


 

Download comunicato stampa

Nel 2021, per la seconda volta di seguito, le spese per le costruzioni si sono mantenute allo stesso livello
(PDF, 4 pagine, 278 kB)


Altre lingue


Documenti analoghi

Investimenti nelle costruzioni in Svizzera nel 2021: cifre provvisorie


 

https://www.bfs.admin.ch/content/bfs/it/home/statistiche/cataloghi-banche-dati.assetdetail.22907393.html