Medienmitteilung

Statistica criminale di polizia 2019 Furti con scasso in calo in Svizzera anche nel 2019

23.03.2020 - Nel 2019 la polizia ha registrato circa 36 400 furti con scasso, ovvero il 6,3% in meno rispetto all’anno precedente. Dal 2012, anno record con 73 700 reati, si osserva una diminuzione di oltre 37 000 reati, che sono quindi dimezzati. Tuttavia, secondo i risultati dell’Ufficio federale di statistica (UST) nello stesso arco di tempo le truffe sono più che raddoppiate, raggiungendo i 17 606 reati.

Nel 2019 il numero totale dei reati registrati dalla polizia è diminuito sia per il Codice penale (CP) che per la legge sugli stupefacenti (LStup) e quella sugli stranieri e la loro integrazione (LStrI), rispettivamente dello 0,2%, dello 0,7% e del 3,6 %.

Una media di cento furti con scasso al giorno

Nel 2019, in tutta la Svizzera sono stati denunciati 36 419 furti con scasso, che comprendono i furti con effrazione e quelli con introduzione clandestina. Oltre ad essere inferiore a quella del 2018 (–6,3%), è da notare che tale cifra è dimezzata rispetto ai valori registrati nel 2012, anno con il maggior numero di furti con scasso dal 2009. I furti di biciclette e di biciclette elettriche denunciati alla polizia sono aumentati dell’1,5% rispetto all’anno precedente. Mentre il primo è calato del 2,7%, con un totale di 33 040 biciclette sparite, il numero di biciclette elettriche rubate è salito a 4423, ossia una volta e mezzo in più rispetto al 2018.

Nel 2019 sono inoltre stati denunciati alla polizia 17 606 reati di truffa, il che rappresenta il valore più alto registrato dalla revisione della statistica criminale di polizia (SCP) nel 2009. Sebbene tra il 2018 e il 2019 l’aumento sia stato dell’8%, dal 2009 il numero di truffe è più che raddoppiato (+125%). Se è vero che questo fenomeno è probabilmente legato alla criminalità digitale, la prossima pubblicazione della statistica dovrebbe fornire maggiori informazioni su tale evoluzione.

Stabile il numero di omicidi

Nel 2019 46 omicidi commessi sono stati registrati dalla polizia. Dalla revisione della SCP nel 2009 è stata registrata una media annua di 25 omicidi in seguito a violenza domestica: nel 2019 sono stati 29. Se si osservano le vittime più nel dettaglio, risulta che 14 di loro sono donne decedute per le conseguenze di violenze domestiche perpetrate dal partner, mentre 9 sono bambini uccisi da uno dei genitori. Riguardo a questi ultimi, la media è di 4 decessi registrati dalla polizia all’anno, con valori assoluti molto variabili (da 0 nel 2017 a p. es. 9 nel 2019).

Nel 2019, la percentuale degli atti di violenza grave ha raggiunto il 3,4% (1531 reati) rispetto al totale dei reati violenti (2018: 3,3%, ossia 1425 reati). La maggior parte è composta da due categorie di reato: lesioni personali gravi (637) e violenza carnale (679). Nel complesso, nel 2019 i reati violenti registrati dalla polizia ogni 1000 abitanti sono passati dal 5,2‰ del 2018 al 5,3‰.

In aumento gli imputati residenti

Considerando la nazionalità degli imputati denunciati in base al CP, si constata che il numero di Svizzeri (39 904 imputati registrati) è aumentato del 3,4%, come pure il numero di imputati stranieri residenti in maniera permanente in Svizzera, il cui totale si attesta a 25 859 (+2,8%). Per quanto riguarda gli imputati dell’ambito dell’asilo (3163) e quelli non appartenenti alla popolazione residente permanente (12 783), la loro diminuzione è rispettivamente del 12,3 e dell’1,6%.

Pubblicazione sulla criminalità digitale

Nel corso del 2019, l’identificazione dei reati con una componente cibernetica è stata messa in atto dalle polizie cantonali sulla base di una procedura uniforme di registrazione dei dati. Tali dati sono così verificati e convalidati regolarmente da ogni Cantone. Tuttavia sarà necessario lasciar passare ancora quest’anno per poter consolidare la registrazione e verificare che la qualità dei risultati sia uniforme in tutta la Svizzera. Dopodiché, secondo un accordo di collaborazione in materia stretto con la Conferenza delle direttrici e dei direttori dei dipartimenti cantonali di giustizia e polizia (CDDGP), i risultati ottenuti dovranno essere verificati da diverse istanze strategiche della Confederazione e dei Cantoni. La prima pubblicazione è quindi prevista per il 2021.

Informazioni complementari si trovano nel PDF seguente.


 

Telechargiar la communicaziun a las medias

Furti con scasso in calo in Svizzera anche nel 2019
(PDF, 3 paginas, 308 kB)


Ulteriuras linguas


Documents parentads

Polizeiliche Kriminalstatistik 2019


 

https://www.bfs.admin.ch/content/bfs/rm/home/statisticas/catalogs-bancas-datas/communicaziuns-pressa.assetdetail.11147501.html