Spese per le prestazioni sociali legate al bisogno che mirano a lottare contro la povertà

La statistica finanziaria delle prestazioni sociali legate al bisogno che mirano a lottare contro la povertà si basa sull’inventario e presenta le prestazioni sociali in esso contenute dal punto di vista finanziario. Mette in evidenza le spese effettuate per ciascuna prestazione da parte di Confederazione, Cantoni e Comuni.

I dati dettagliati relativi alla statistica finanziaria sonodisponibili sull’applicazione seguente:

Per evitare alle persone di dover ricorrere all’aiuto sociale finanziario, ovvero all’aiuto sociale in senso stretto, i Cantoni le assistono con prestazioni sociali legate al bisogno anteposte all’aiuto sociale. L’aiuto sociale finanziario insieme alle prestazioni sociali legate al bisogno anteposte all’aiuto sociale costituiscono le prestazioni sociali legate al bisogno che mirano a lottare contro la povertà.

Le spese nette per l’aiuto sociale finanziario sono in costante calo dal 2019. La tendenza prosegue, dal momento che nel 2022 si è osservata una diminuzione più marcata rispetto ai tre anni precedenti. La riduzione di 253 milioni di franchi in termini nominali equivale a un calo del 9,2% in termini relativi rispetto all’anno precedente, per un volume netto di spesa di 2,5 miliardi di franchi (2021: 2,8 mia. fr.). Questo calo è fortemente legato alla diminuzione del numero di persone beneficiarie dell’aiuto sociale nel 2022 (–3,1%) e alle spese annue medie nette per persona beneficiaria, che sono diminuite del 6,2% in termini nominali, passando da 10 419 a 9772 franchi per persona beneficiaria.

Nel 2022, la Confederazione, i Cantoni e i Comuni hanno speso 8,6 miliardi di franchi per le prestazioni sociali legate al bisogno che mirano a lottare contro la povertà. Di questo totale, il 64,2% (5,5 mia. fr.) è stato utilizzato per finanziare le prestazioni complementari all’AVS e all’AI e il 29,3% per l’aiuto sociale (2,5 mia. fr.). Le spese per l’aiuto sociale finanziario sono diminuite in modo nettamente più marcato rispetto agli anni precedenti (–9,2%).

Inoltre, il 6,5% delle spese (pari a 554 mio. fr.) è stato destinato all’aiuto per la vecchiaia o l’invalidità, agli aiuti alle persone disoccupate, agli aiuti per le famiglie, agli anticipi degli alimenti e all’aiuto per l’alloggio. Ad eccezione degli anticipi sugli alimenti, le prestazioni di questo gruppo non sono disponibili in tutti i Cantoni.

Informazioni supplementari

Tabelle

Grafici

Comunicati stampa

Link

Temi comuni

Basi statistiche e rilevazioni

Contatto

Ufficio federale di statistica Sezione Aiuto sociale
Espace de l'Europe 10
CH-2010 Neuchâtel
Svizzera

finstat@bfs.admin.ch

Tel.
+41 58 461 44 44

Nota

Le pagine in italiano offrono un contenuto ridotto. Per un'informazione più completa si prega di consultare le pagine in tedesco o francese (cfr. link qui sopra).

https://www.bfs.admin.ch/content/bfs/it/home/statistiken/soziale-sicherheit/sozialhilfe/ausgaben-bedarfsabhaengige-sozialleistungen.html