MONET 2030: Aiuto pubblico allo sviluppo


OSS 17: Rafforzare le modalità di attuazione e rilanciare il partenariato globale per lo sviluppo sostenibile

Sotto-obiettivo della Svizzera 17.2 (estratto): In linea di principio, la Confederazione riconosce l’obiettivo dello 0,7% del reddito nazionale lordo […] come obiettivo a lungo termine per l’importo da destinare all’aiuto pubblico allo sviluppo.

Significato dell’indicatore
L’indicatore mostra quanto spende la Svizzera per la cooperazione allo sviluppo. Le spese sono presentate rispetto al reddito nazionale lordo (RNL). La Svizzera sostiene i Paesi in via di sviluppo o in transizione economica e contribuisce alla lotta contro la povertà.
Pertanto, l’aumento dell’aiuto pubblico allo sviluppo è in linea con lo sviluppo sostenibile.

Raffronto internazionale
Le cifre sono calcolate secondo gli standard OCSE e sono paragonabili a livello internazionale.


Tabelle

Metodologia

L’indicatore presenta la quota di aiuto pubblico allo sviluppo rispetto al reddito nazionale lordo a prezzi di mercato. Il reddito nazionale lordo è usato al posto del prodotto interno lordo come misura di riferimento per consentire di effettuare raffronti internazionali.

L’ Aiuto pubblico allo sviluppo (APS) della Svizzera proviene principalmente dai bilanci della Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) e della Segreteria di Stato dell’economia (SECO), i due servizi federali responsabili dell’attuazione della legge federale sulla cooperazione allo sviluppo e sull’aiuto umanitario internazionali. Alla cooperazione internazionale della Svizzera contribuiscono anche altri uffici federali, 24 Cantoni e circa 200 Comuni. Il reddito nazionale lordo (RNL) è calcolato dall’Ufficio federale di statistica (UST) nell’ambito dei conti nazionali. L’indicatore è pubblicato dalla DSC con cadenza annuale.

Nel 2014 e nel 2020 i Conti economici nazionali sono stati oggetto di una revisione secondo il Sistema europeo dei conti (SEC 2010). Inoltre, nel 2022 è stata realizzata un’ulteriore revisione parziale straordinaria. A causa di queste revisioni, tutta la serie temporale dell'indicatore è stata ricalcolata. I valori riveduti dell'indicatore sono in media inferiori di 0,02 punti percentuali, poiché le revisioni hanno comportato una progressione del RNL. 

Il Comitato di aiuto allo sviluppo (CAS) dell’OCSE, le cui linee guida sono utilizzate per calcolare l’aiuto pubblico allo sviluppo, ha deciso in seguito alle revisioni di non modificare più i dati già pubblicati. Pertanto, la DSC non ha ricalcolato la serie temporale. Fino al 2012 compreso, la DSC utilizza il RNL calcolato secondo il SEC 1995. Dal 2013, la DSC si basa sul RNL conformemente al SEC 2010. Per il periodo 2013-2016 si applica lo stato al 27 agosto 2019. Per il periodo 2017-2020 la DSC utilizza il RNL dopo la revisione dei conti nazionali del 2020, stato al 26.08.2021. A partire dal 2021, si applica il RNL con lo stato al momento della rendicontazione all'OCSE. I dati pubblicati qui dall’UST per il periodo 1990-2021 possono dunque differire leggermente da quelli della DSC. La serie temporale della DSC si applica per i rapporti ufficiali.

Definizioni

Aiuto pubblico all sviluppo
L'OCSE definisce l'aiuto pubblico allo sviluppo (APS) come una prestazione che: 1) proviene da organi pubblici (Confederazione, Cantoni, Comuni); 2) mira in primis a favorire lo sviluppo economico e sociale del Paese ricevente; 3) viene accordato a condizioni vantaggiose (donazioni e prestiti a condizioni favorevoli); 4) viene destinato a determinati Paesi o regioni in via di sviluppo e a organizzazioni multilaterali presenti sull'apposita lista dell'OCSE. Per aiuto bilaterale si intende l'aiuto offerto da un partner a un altro, a prescindere che il donatore o il ricevente sia uno Stato o un gruppo di enti assistenziali coordinato a livello nazionale o internazionale. Gli aiuti multilaterali, invece, comprendono gli sforzi comuni a favore di uno o più Stati messi in atto da istituzioni internazionali come la Banca mondiale o l'ONU. Gli aiuti privati allo sviluppo, in Svizzera, consistono in donazioni di enti assistenziali e altre organizzazioni non governative di pubblica utilità, nonché fondazioni a favore di progetti e programmi in Paesi in via di sviluppo.  

Reddito nazionale lordo
Il reddito nazionale lordo (RNL) si compone dei redditi primari (redditi dalavoro e da capitale) ricevuti dalle unità residenti sul territorio. Il RNL è il risultato dell'addizione al PIL del saldo dei flussi di reddito primari con il resto del mondo.  

Fonti

Sotto-obiettivi

Sotto-obiettivo della Svizzera  17.2 (estrato): In linea di principio, la Confederazione riconosce l’obiettivo dello 0,7% del reddito nazionale lordo […] come obiettivo a lungo termine per l’importo da destinare all’aiuto pubblico allo sviluppo.

Sotto-obiettivo internazionale 17.2: I paesi industrializzati devono rispettare i loro impegni ufficiali di aiuto allo sviluppo, incluso l’obiettivo di destinare lo 0.7 per cento del reddito nazionale lordo per l’aiuto pubblico allo sviluppo (APS/RNL) ai paesi in via di sviluppo e destinare dallo 0.15 al 0.20 per cento del APS/RNL ai paesi meno sviluppati; i fornitori mondiali di aiuto pubblico allo sviluppo sono invitati a fornire almeno il 0.20 per cento del APS/RNL ai paesi meno sviluppati.

Contatto

Ufficio federale di statistica Sezione Ambiente, sviluppo sostenibile, territorio
Espace de l'Europe 10
CH-2010 Neuchâtel
Svizzera
Tel.
+41 58 460 58 46

Da lunedì a venerdì
9.00–12.00 e 14.00–16.00

Contatto

Nota

Le pagine in italiano offrono un contenuto ridotto. Per un'informazione più completa si prega di consultare le pagine in tedesco o francese (cfr. link qui sopra).

https://www.bfs.admin.ch/content/bfs/it/home/statistiken/nachhaltige-entwicklung/monet-2030/indikatoren/oeffentliche-entwicklungshilfe.html