Sanzioni e detenzione preventiva

Le informazioni riguardanti le pene e le misure sono disponibili dal 1999 per i minorenni e dal 1984 per gli adulti. Per la carcerazione preventiva ci sono dati relativi agli adulti.

Il diritto penale minorile prevede le seguenti pene:
privazione della libertà, prestazione personale, multa o ammonizione. Si può rinunciare a una pena anche tramite l´impunità. Le misure che si possono infliggere sono: collocamento in un istituto aperto o chiuso, trattamento ambulatoriale, sostegno esterno e sorveglianza.

Le pene previste per gli adulti sono: pena privativa della libertà, pena pecuniaria, lavoro di pubblica utilità e multa. Le misure che si possono infliggere sono: internamento e trattamento stazionario o ambulatoriale di disturbi psichici o dipendenze. Per i giovani adulti che al momento della perpetrazione del reato avevano fino a 25 anni il diritto penale prevede la possibilità di collocamento in un istituto per giovani adulti.

Sanzione principale, misure e detenzione preventiva 2018 - 2019
 

Minorenni1

Adulti2

 

2018

2019

2018

2019

Totale condanne con sanzione principale3

13 875

14 773

108 755

105 371

Privazione della libertà / pena detentiva

811

846

14 431

14 339

senza condizionale

266

254

8 487

7 753

con condizionale parziale

34

56

733

712

con condizionale

511

536

5 211

5 874

Pena pecuniaria

*

*

94 005

90 851

senza condizionale

*

*

17 698

17 717

con condizionale parziale

*

*

209

32

con condizionale

*

*

76 098

73 102

Prestazione personale / lavoro di pubblica

5 724

6 349

160

17

senza condizionale

4 595

5 053

119

10

con condizionale parziale

653

636

7

2

con condizionale

476

657

34

5

Solo multa

2 963

3 022

89

99

senza condizionale

2 578

2 655

*

*

con condizionale parziale

108

112

*

*

con condizionale

277

255

*

*

Ammonizione

3 958

4 043

*

*

Solo misura

31

26

70

65

Impunità

388

487

*

*

Sentenze con carcerazione preventiva

61

49

20 044

18 648

di cui fino a 2 giorni

*

*

15 223

14 151

Totale sentenze con misura

445

472

454

438

internamento

*

*

8

2

misura stazionaria

60

62

194

180

misura ambulatoriale

385

410

262

261

espulsione

*

*

1 775

1 980

¹ Ai fini delle condanne dei minorenni si considerano i crimini, i delitti e le contravvenzioni.
² Per gli adulti, si considerano solo i crimini e i delitti perché le contravvenzioni sono iscritte nel casellario giudiziale solo in casi eccezionali.
³ Per ogni sentenza è stabilita una sanzione principale e solo questa è riportata nella tabella. Per questo è stata predisposta una gerarchia delle sanzioni a seconda del grado di gravità ed è stata considerata sempre solo la sanzione più dura. Per i minorenni si considera come pena più dura la privazione della libertà, seguita dalla prestazione personale, dalla multa, dall'ammonizione, dalla misura e infine dall'impunità. Per gli adulti la pena detentiva è considerata come la pena più dura, seguita dalla pena pecuniaria, dallavoro di pubblica utilità, dalla multa e dalla misura.
Fonti:
Statistica delle condanne penali dei minorenni (JUSUS), stato della banca dati: 05.06.2020
Statistica delle condanne penali (SUS), stato del casellario giudiziale: 31.05.2020

Espulsione all'art. 66a CP

La statistica delle condanne penali dell’Ufficio federale di statistica (UST) si basa sulle condanne passate in giudicato registrate nel casellario giudiziale centrale svizzero (VOSTRA). L’espulsione viene registrata in VOSTRA insieme alle altre sanzioni (pene e misure) ed è quindi parte integrante della statistica delle condanne penali.

A partire da tali dati è stata creata una tabella contenente le espulsioni pronunciate, con in particolare indicazioni sul tipo e sulla durata delle espulsioni e sulle caratteristiche delle persone condannate (sesso, età, statuto di soggiorno).

L’UST ha elaborato un metodo per calcolare il tasso di applicazione dell’espulsione obbligatoria. Per tutte le condanne per un reato di cui all’articolo 66a CP nell’ambito delle quali deve essere ordinata un'espulsione obbligatoria viene specificato se questa è stata effettivamente ordinata o meno. Dal 2019 questo è possibile per tutti i reati elencati nel catalogo di cui all’articolo 66a CP. I tassi di applicazione sono ordinati in base alle caratteristiche delle persone e delle condanne. Vi sono a disposizione anche dati cantonali.

Prima del 2019 il tasso di applicazione non era calcolato tenendo conto di tutti i reati elencati nel catalogo di cui all’articolo 66a CP, in quanto il furto in combinazione con violazione di domicilio (art. 66a lett. d CP), la truffa nell’ambito delle prestazioni sociali o dei tributi di diritto pubblico (art. 66a lett. e e f CP) e la truffa in materia di prestazioni e di tasse (art. 14 cpv. 1, 2 e 4 DPA) non potevano essere isolate nella statistica delle condanne penali. Questi risultati sono però stati calcolati e messi a disposizione per il periodo 2017–2019. Anche in questo caso i tassi di applicazione sono ordinati in base alle caratteristiche delle persone e delle condanne e vi sono a disposizione anche dati cantonali.

Sulla base dei dati dal 2017 in poi sono state elaborate una pubblicazione per il calcolo dei tassi di applicazione e un’analisi dei fattori che possono aumentare il rischio di espulsione.

Per il 2017 e il 2018 sono disponibili dati sulle nazionalità delle persone condannate all’espulsione.

Informazioni supplementari

Tabelle

Tabelle sulle sanzioni degli adulti

Tabelle sulle sanzioni dei minorenni

Pubblicazioni

Pubblicazione a teletrasmettere in tedesco

Pubblicazione a teletrasmettere in francese

Comunicati stampa

Tabelle classificati da temi

Dati storici

Basi statistiche e rilevazioni

Contatto

Ufficio federale di statistica Sezione Criminalità e diritto penale
Espace de l'Europe 10
CH-2010 Neuchâtel
Svizzera

Contatto

Nota

Le pagine in italiano offrono un contenuto ridotto. Per un'informazione più completa si prega di consultare le pagine in tedesco o francese (cfr. link qui sopra).

https://www.bfs.admin.ch/content/bfs/it/home/statistiken/kriminalitaet-strafrecht/strafjustiz/sanktionen-untersuchungshaft.html