Utilità e definizioni

Dal 1942, l’indice svizzero dei salari ISS misura l’evoluzione dei salari contrattuali lordi.

Definizioni e componenti

Il salario contrattuale lordo standardizzato corrisponde alla retribuzione indicata nel contratto di lavoro per una persona salariata impiegata a tempo pieno.

Comprende il salario di base più la tredicesima (14a e seguenti comprese), le indennità di rincaro, le indennità di vacanza e le indennità per i giorni festivi. Si tratta del salario prima di qualsiasi deduzione dei contributi di assicurazione sociale (AVS/AI, IPG, AD, INP), dei contributi (ordinari e di riscatto) alla previdenza professionale LPP (2° pilastro) e prima della deduzione delle imposte, senza gli assegni familiari e i pagamenti in natura. Sono escluse le componenti salariali irregolari (p. es. bonus, premi e commissioni pagati in modo irregolare), la quota di prestazioni in capitale o di contributi di tipo previdenziale a carico del datore di lavoro e la retribuzione degli straordinari.

Utilità

L’ISS rappresenta gli andamenti salariali contrattuali di circa cinque milioni di persone salariate che lavorano nei settori dell’industria e dei servizi e completa così le informazioni ricavate dagli accordi salariali fissati nei contratti collettivi di lavoro, che riguardano circa due milioni di persone salariate e coprono solo una parte dei rami economici,

L’ISS permette di calcolare il ritmo con cui evolvono i salari (nominali e reali) degli uomini e delle donne in un determinato periodo di tempo. L’ISS va a completare le informazioni sul livello e la distribuzione dei salari rilevati nell’ambito della rilevazione svizzera della struttura dei salari (RSS), fornendo un quadro dinamico e congiunturale dell’evoluzione dei salari in Svizzera.

L’ISS fornisce indicatori salariali di riferimento ampiamente riconosciuti e utilizzati sia in politica che in economia.

L’ISS è utilizzato per:

  • osservare l’evoluzione dei salari contrattuali per settore, per ramo economico e per sesso;
  • misurare l’evoluzione del potere d’acquisto dei salari;
  • fornire un valore di riferimento in occasione delle trattative salariali tra le parti sociali per adeguare i contratti nuovi o quelli a lungo termine (v. indicizzazione);
  • fungere da base per altri indici della Confederazione (p. es. la Conferenza di coordinamento degli organi della costruzione e degli immobili dei committenti pubblici KBOB; la sorveglianza dei prezzi SPR);
  • calcolare la rivalutazione delle rendite dell’assicurazione vecchiaia e invalidità (AVS/AI);
  • fornire informazioni per le decisioni di politica economica e congiunturale;
  • confrontare l’evoluzione dei salari in Svizzera con altri Paesi.

Basi statistiche e rilevazioni

Come l’indice dei prezzi al consumo (IPC), l’ISS è calcolato secondo un indice di Laspeyres-prezzo a struttura costante. La metodologia utilizzata nel 2021 può essere ottenuta su richiesta.

Il modello di ponderazione attuale utilizza i seguenti fattori: rami economici incrociati con il genere, quattro fasce di età, nazionalità, posizione gerarchica incrociata con il genere e grado di occupazione. Durante il periodo della pandemia di COVID-19 la ponderazione è stata adattata in particolare per i due rami seguenti: sanità, alloggi sociosanitari e assistenza sociale, attività professionali, scientifiche e tecniche.

L’ISS è periodicamente oggetto di revisione per tenere conto dell’evoluzione delle strutture del mercato del lavoro, delle professioni, delle imprese e della congiuntura.

A ogni revisione l’ISS è calcolato su una nuova base (= 100 punti). Le basi attualmente aggiornate sono quelle del 1939 (in totale e per sesso), 1993 (in totale e per settore), 2010 e 2020.

Fino al 1993, l’ISS è stato costruito sulla base dell’indagine sui salari e sugli stipendi dell’UFIAML, conosciuta come la statistica di ottobre. Dal 1994 in poi, i dati sono forniti dal servizio di centralizzazione delle statistiche dell’assicurazione contro gli infortuni (SSAA).

Contatto

Ufficio federale di statistica Sezione Salari e condizioni di lavoro
Espace de l'Europe 10
CH-2010 Neuchâtel
Svizzera

Dal lunedì al giovedì
08.00–12.00 e 13.30–16.30

Venerdì
08.00–12.00 e 13.30–16.00

Contatto

Nota

Le pagine in italiano offrono un contenuto ridotto. Per un'informazione più completa si prega di consultare le pagine in tedesco o francese (cfr. link qui sopra).

https://www.bfs.admin.ch/content/bfs/it/home/statistiken/arbeit-erwerb/loehne-erwerbseinkommen-arbeitskosten/lohnindex/nutzen-definitionen.html