Orario di lavoro (notturno, durante il fine settimana, su chiamata)

Nel 2020, il 5,5% dei dipendenti (escl. apprendisti/e) lavorava su chiamata. Questa forma di lavoro era maggiormente diffusa tra le persone occupate in età di pensionamento e tra quelle di età compresa tra i 15 e i 24 anni (risp. il 25,0 e il 9,8%). Le donne lavoravano su chiamata un po’ più spesso rispetto agli uomini (il 6,6 contro il 4,5%). Poco meno di una persona occupata su cinque (escl. apprendisti/e) lavorava regolarmente di sabato e una su dieci lavorava regolarmente di domenica (risp. il 18,2 e il 9,3%). Il lavoro nel fine settimana era spesso svolto da persone in età di pensionamento (sabato: 26,7%; domenica: 15,8%) e da persone di età compresa tra i 15 e i 24 anni (sabato: 24,3%; domenica: 10,6%). Le donne lavoravano nel fine settimana più spesso degli uomini (sabato: il 20,7 contro il 16,1%; domenica: il 10,3 contro l’8,4%). Inoltre, il 15,4% delle persone occupate (escl. apprendisti/e) lavorava regolarmente di sera, cioè tra le 19.00 e mezzanotte, mentre il 4,2% lavorava regolarmente di notte, cioè tra mezzanotte e le 6.00. Sebbene le donne lavorassero leggermente più spesso la sera (il 16,7 contro il 14,2% degli uomini), per il lavoro notturno la situazione era invertita (il 4,8% degli uomini contro il 3,6% delle donne).

Informazioni supplementari

Comunicati stampa

Basi statistiche e rilevazioni

Contatto

Ufficio federale di statistica Sezione Lavoro e occupazione
Espace de l'Europe 10
CH-2010 Neuchâtel
Svizzera
Tel.
+41 58 463 64 00

Dal lunedì al venerdì
9.00–11.30 e 14.00–16.00

Contatto

Nota

Le pagine in italiano offrono un contenuto ridotto. Per un'informazione più completa si prega di consultare le pagine in tedesco o francese (cfr. link qui sopra).

https://www.bfs.admin.ch/content/bfs/it/home/statistiken/arbeit-erwerb/erwerbstaetigkeit-arbeitszeit/arbeitsbedingungen/arbeitszeiten.html