Posizione professionale

In generale le donne occupano posizioni professionali inferiori rispetto agli uomini: sono, infatti, più frequenti tra i lavoratori salariati senza funzioni direttive. Gli uomini sono nettamente più spesso indipendenti oppure impiegati di direzione o con funzioni direttive. Questa disparità sussiste anche a parità di grado di formazione tra uomini e donne e potrebbe derivare principalmente dalle responsabilità domestiche e familiari, che limitano il margine di manovra delle donne e la possibilità di accumulare un’esperienza professionale sufficiente.

Dal 2011 in poi questa distribuzione non ha subito nessuna variazione degna di nota. Per via di un cambiamento del metodo di rilevazione non è possibile effettuare un’analisi sull’evoluzione temporale precedente al 2011 (cfr. osservazioni nella tabella).

La quota di donne tra i dipendenti che ricoprono una carica dirigenziale è leggermente aumentata dal 1996 ed è, ormai da qualche anno, pari a poco più di un terzo.

Informazioni supplementari

Tabelle

Grafici

Pubblicazioni

Contatto

Ufficio federale di statistica Sezione Demografia e migrazione
Espace de l'Europe 10
CH-2010 Neuchâtel
Svizzera

Contatto

Nota

Le pagine in italiano offrono un contenuto ridotto. Per un'informazione più completa si prega di consultare le pagine in tedesco o francese (cfr. link qui sopra).

https://www.bfs.admin.ch/content/bfs/it/home/statistiche/situazione-economica-sociale-popolazione/uguaglianza-donna-uomo/attivita-professionale/posizione-professionale.html