Nascite

Elementi del ciclo della natura, le nascite viventi fanno aumentare la popolazione in modo naturale. Per nascite viventi si intendono le nascite di bambini vivi, cioè di bambini che, dopo espulsione completa (testa, tronco, membra) dal corpo della madre respirano o presentano almeno dei battiti cardiaci. Un bambino è definito «nato morto» (mortinatalità) se non manifesta nessun segno di vita alla nascita e se il suo peso è di almeno 500 grammi o se la durata della gestazione è stata di almeno 22 settimane intere.

  2017 2018 2019
Nati vivi (totale) 87 381 87 851 86 172
   Uomini 44 873 45 013 44 123
   Donne 42 508 42 838 42 049
   Svizzeri 61 124 61 650 60 875
   Stranieri 26 257 26 201 25 297
Nati morti (totale) 362 381 344
Fonti: UST – BEVNAT

La ripartizione delle nascite viventi secondo l’età della madre ha subito notevoli modifiche nel corso degli ultimi tre decenni. In forte calo è il numero delle giovani madri. La percentuale di madri tra 30 e 34 anni ha segnato un aumento costante dall’inizio degli anni 1970 al 2001. Continua invece a crescere il numero di madri di 35 anni o più.

Le nascite viventi si verificano per lo più con padri in età tra i 30 e i 39 anni. Un padre su cinque ha 40 o più anni.

Nati vivi secondo l’età del padre
     2017 2018 2019
Totale 87 381 87 851 86 172
   Meno di 20 anni

82

86

46
   20-24

1 823

1 693

1 493
   25-29

12 275

11 893

11 393
   30-34

28 208

28 550

27 904
   35-39

25 757

26 343

25 834
   40-44

11 635

11 777

11 639
   45-49

4 113

4 026

3 850
   50 anni o più

1 955

1 960

1 847
Senza indicazione

1 533

1 523

2 166
2018 e 2019: dati annuali provvisori
Fonti: UST – BEVNAT

Il rango di nascita definisce l’ordine cronologico delle nascite viventi per una donna. Per rango biologico i intende questo stesso ordine per una madre, indipendentemente dal suo stato civile o dal padre del bambino. La nascita del primo figlio presenta un grande interesse, in quanto il ritardo della prima nascita comporta quello delle successive e influenza la fecondità delle donne e la sostituzione delle generazioni.

Storicamente, l’UST ha sempre pubblicato i dati sui ranghi di nascita tra le donne sposate. L’introduzione del rango biologico è recente (1998), ma i primi dati utilizzabili risalgono solo al 2005.

Informazioni supplementari

Tabelle

Risultati annuali

Risultati mensili attuali

Dati

Contatto

Ufficio federale di statistica Sezione Demografia e migrazione
Espace de l'Europe 10
CH-2010 Neuchâtel
Svizzera

Contatto

Nota

Le pagine in italiano offrono un contenuto ridotto. Per un'informazione più completa si prega di consultare le pagine in tedesco o francese (cfr. link qui sopra).

https://www.bfs.admin.ch/content/bfs/it/home/statistiche/popolazione/nascite-decessi/nascite.html