Sensazione di disturbo

Le cifre qui presentate indicano quali sono le caratteristiche della persona "diversa" che possono disturbare la popolazione vivente in Svizzera. Illustrano le situazioni nelle quali queste differenze sono considerate più problematiche.

Circa il 7% della popolazione ha dichiarato di provare una sensazione di disturbo in presenza di una persona dal colore di pelle o dalla nazionalità diversi. Seguono la religione (10%) e la lingua (12%). Il 21% della popolazione sente un disturbo nel proprio quotidiano a causa della presenza di persone con uno stile di vita non sedentario.

La forza della sensazione di disturbo può variare a seconda della situazione (nel quotidiano, al lavoro o nel vicinato) e secondo il grado di prossimità tra le persone.

Il 34% della popolazione ha dichiarato di provare disturbo indipendentemente dalla situazione e dal motivo. La convivenza nel vicinato con persone con colore della pelle, religione, lingua o nazionalità diversi mette a disagio il 18% delle persone, mentre nel quotidiano disturba il 19% delle persone. È in ambito professionale che la diversità suscita un disturbo più elevato rispetto alle altre situazioni, ovvero per il 25% delle persone.

Informazioni supplementari

Tabelle

Fonti

Contatto

Ufficio federale di statistica Sezione Demografia e migrazione
Espace de l'Europe 10
CH-2010 Neuchâtel
Svizzera

Contatto

Nota

Le pagine in italiano offrono un contenuto ridotto. Per un'informazione più completa si prega di consultare le pagine in tedesco o francese (cfr. link qui sopra).

https://www.bfs.admin.ch/content/bfs/it/home/statistiche/popolazione/migrazione-integrazione/convivenza-svizzera/sensazione-disturbo.html