Età, stato civile, nazionalità

Età

L’età è il tempo trascorso a partire dalla nascita. L’età è generalmente indicata in anni, in mesi oppure in classi d’età. Si distingue tra:

  • L’età raggiunta nel corso di un anno civile e che corrisponde alla differenza tra l'anno dell'evento considerato e l'anno di nascita della persona.
  • L’età compiuta, che corrisponde al numero di anni interi (ovvero compleanni) vissuti dalla persona il giorno dell'evento considerato.

La frequenza degli eventi demografici è spesso legata all’età della persona di riferimento.

Popolazione residente permanente secondo le classi d'età e i rapporti di dipendenza, nel 2018
  in migliaia
in %
8 544.5 *
    0-19 anni 1 709.6 20.0
    20-39 anni 2 267.9 26.5
    40-64 anni 2 989.8 35.0
    65-79 anni 1 133.6 13.3
    80 anni o più 443.7 5.2
6 396.3 74.9
    0-19 anni 1 271.3 19.9
    20-39 anni 1 503.3 23.5
    40-64 anni 2 216.0 34.6
    65-79 anni 1 002.1 15.7
    80 anni o più 403.7 6.3
2 148.3 25.1
    0-19 anni 438.2 20.4
    20-39 anni 764.7 35.6
    40-64 anni 773.9 36.0
    65-79 anni 131.6 6.1
    80 anni o più 40.0 1.9
Rapporto di dipendenza dei giovani * 32.5
Rapporto di dipendenza degli anziani * 30.0
Fonti: UST – STATPOP

Nel corso del 20° secolo, l’iniziale forma della «piramide» dell’età (1900) si è modificata in quella di una «campana» (1950) per poi cambiare in un «abete». Oggi la Svizzera è caratterizzata da una struttura per età in cui spicca la generazione del «baby boom», a cui si contrappongono una generazione di giovani più esigua e un numero crescente di persone anziane.

Mentre alla nascita si riscontrano più uomini che donne, quest’ultime sono sovrarappresentate nelle fasce d’età superiori e vivono più a lungo degli uomini.


Stato civile

Lo stato civile è una variabile ordinaria della demografia, utilizzata spesso, ma poco commentata. Nei registri, le raccolte statistiche, i documenti d’identità, i questionari, i moduli di ogni genere, esso designa la situazione di una persona nella famiglia e nella società.

Lo stato civile di una persona cambia durante il percorso di vita in funzione di eventi quali il matrimonio e la dissoluzione del matrimonio per annullamento, il divorzio o la vedovanza nonché la conclusione di un’unione domestica registrata o lo scioglimento di quest’ultima.  

Popolazione residente permamente secondo lo stato civile, nel 2018
  in migliaia in %
Totale1 8 544.5 *
Celibi/nubili 3 797.5 44.4
Coniugati 3 597.8 42.1
Vedovi 405.3 4.7
Divorziati 723.3 8.5
Non coniugati2 0.6 0.0
In unioni domestiche registrate 17.4 0.2
Unioni domestiche sciolte 2.3 0.0
1) “Senza indicazione” inclusi

2) Lo stato civile "non coniugato/a" può essere la conseguenza di un annullamento dell'ultimo matrimonio o di una dichiarazione di scomparsa dell'ultimo coniuge.
Fonti: UST – STATPOP

Nazionalità

La nazionalità indica un’appartenenza giuridica di una persona ad un determinato stato. Questa variabile permette di distinguere in nazionali, cioè le persone di nazionalità svizzera, dai non nazionali, ossia le persone di nazionalità straniera.

Popolazione residente permanente secondo la nazionalità, nel 2018
  in migliaia in %
Totale 8 544.5  

Svizzeri

6 396.3 74.9

Stranieri

2 148.3 25.1
Fonti: UST – STATPOP

Informazioni supplementari

Tabelle

Dati

Pubblicazioni

Contatto

Ufficio federale di statistica Sezione Demografia e migrazione
Espace de l'Europe 10
CH-2010 Neuchâtel
Svizzera

Contatto

Nota

Le pagine in italiano offrono un contenuto ridotto. Per un'informazione più completa si prega di consultare le pagine in tedesco o francese (cfr. link qui sopra).

https://www.bfs.admin.ch/content/bfs/it/home/statistiche/popolazione/effettivo-evoluzione/eta-stato-civile-nazionalita.html