Matrimonio per tutti

Risultati per cantoni, distretti e communi sotto forma di mappa

Risultati per regione linguistica e tipo d'insediamento

Matrimonio per tutti : Risultati per regione linguistica e tipo d'insediamento (Sì in%)
Città-campagna* Svizzera tedesca Svizzera francese Svizzera italiana Svizzera
Urbano
Città nucleo 75.3 67.3 53.3 72.3
Altro spazio urbano 64.6 62.5 52.9 63.8
Intermedio 61.6 60.8 53.2 61.1
Rurale 57.5 58.6 50.2 57.5
Totale 65.1 62.6 52.7 64.1
* La ripartizione dei Comuni qui utilizzata si basa sulla tipologia città/campagna dell’UST del 2012, che ha sostituito la definizione città/campagna in uso dal 2000. Inoltre, nelle zone urbane le città nucleo vengono considerate separatamente, in quanto per esperienza spesso il comportamento in materia di voto presenta un netto distacco rispetto ai Comuni (urbani) rimanenti. I Comuni nella categoria «intermedia» presentano caratteristiche peculiari sia della città che della campagna.

Anche se la tipologia città/campagna del 2012 è in parte orientata a quella precedente, non è possibile confrontarle direttamente, né allestire serie temporali senza soluzione di continuità. Nel limite del possibile, i risultati delle votazioni comparative precedenti sono stati rappresentati per mezzo della nuova tipologia, tranne che per le votazioni antecedenti al 2010. La contrapposizione città/campagna va perciò interpretata con cautela.

Risultati provvisori

Fonte: UST/statistica delle votazioni

Oggetto

Oggi in Svizzera il matrimonio tra due donne o tra due uomini non è consentito. Una coppia omosessuale può unica mente contrarre un’unione domestica registrata. Negli ultimi anni, sotto alcuni aspetti, le differenze sul piano giuridico fra unione domestica registrata e matrimonio sono state attenuate. I due istituti non sono tuttavia ancora equiparati, in parti colare per quanto riguarda la naturalizzazione, l’adozione e l’accesso alla medicina riproduttiva. Il Consiglio federale e il Parlamento vogliono eliminare queste disuguaglianze e aprire il matrimonio a tutte le coppie. Contro tale apertura è stato chiesto il referendum: secondo i comitati referendari, il matrimonio può essere contratto soltanto tra un uomo e una donna.

Grazie alla modifica di legge anche le coppie omosessuali potranno contrarre un matrimonio civile. Sotto il profilo giuridico e istituzionale saranno quindi equiparate alle altre coppie coniugate. Il marito straniero di un cittadino svizzero e la moglie straniera di una cittadina svizzera potranno beneficiare di una naturalizzazione agevolata. Le coppie omosessuali sposate potranno inoltre adottare congiuntamente un figlio. Oltre a ciò, le coppie lesbiche unite in matrimonio avranno accesso alla donazione di sperma disciplinata dalla legge. Non sarà più possibile contrarre nuove unioni domestiche registrate, ma le unioni esistenti potranno essere convertite in matrimoni.

Oggetti di precedenti votazioni inerente al medesimo tema

  • Divieto della discriminazione basata sull'orientamento sessuale (2020)
  • Legge sull'unione domestica registrata (2005)

Informazioni supplementari

Tabelle

Carte

Basi statistiche e rilevazioni

Contatto

Ufficio federale di statistica Sezione Politica, cultura e media
Espace de l'Europe 10
CH-2010 Neuchâtel
Svizzera
Tel.
+41 58 463 61 58

Dal lunedì al venerdì
09.00-12.00 e 14.00-16.00

Contatto

Icon VoteInfo

L'app sulle votazioni della Confederazione e dei Cantoni:

Nota

Le pagine in italiano offrono un contenuto ridotto. Per un'informazione più completa si prega di consultare le pagine in tedesco o francese.

https://www.bfs.admin.ch/content/bfs/it/home/statistiche/politica/votazioni/anno-2021/2021-09-26/matrimonio-per-tutti.html