Scuola dell'obbligo

Nel 2018/19 la scuola dell’obbligo contava circa 955 000 allievi. Il 18% degli allievi frequentava il grado primario 1-2 (scuola dell'infanzia, ciclo elementare), il 54% quello primario 3-8 e il 27% il secondario I. Circa la metà degli effettivi di qualsiasi grado era di sesso femminile e gli allievi stranieri erano circa un quarto.

Allievi della scuola dell'obbligo(1): evoluzione dal 2000/01
  2000/01 2005/06 2010/11 2015/16 2018/19
Totale 948 957 947 691 913 012 928 339 954 811
  Donne (%) 48.7 48.6 48.6 48.5 48.5
  Stranieri (%) 21.3 22.2 24.3 26.6 27.5
148 167 146 474 148 879 170 557 176 229
  Donne (%) 48.4 48.4 48.7 48.7 48.2
  Stranieri (%) 23.4 24 25.7 27.3 28.2
473 739 454 092 436 076 477 502 517 905
  Donne (%) 49.3 49.2 49 49.1 48.6
  Stranieri (%) 20 21.4 23.9 26.5 27.8
278 457 298 436 290 927 249 074 260 677
  Donne (%) 49.7 49.6 49.4 49 48.7
  Stranieri (%) 18.8 19.3 22 24 26.3
48 594 48 689 37 130 31 206 -
  Donne (%) 37.9 37.7 36.5 35.1 -
  Stranieri (%) 40.9 41.5 41 45.9 -
1 A partire dall'anno scolastico 2017/18, gli allievi delle classi delle scuole speciali, delle classi di allievi di lingua straniera, delle classi di introduzione e delle altre classi speciali sono inseriti nei diversi gradi di formazione della scuola dell’obbligo e non più nella categoria separata “insegnamento separato”.
2 Scuola dell'infanzia, ciclo elementare
Fonte: UST – Statistica degli allievi e degli studenti (SDL)
Stato: febbraio 2020

In base al concordato HarmoS, la scuola dell’obbligo dura undici anni. Comprende i gradi primario e secondario I. Il grado primario si articola su otto anni, compresi la scuola dell’infanzia o il ciclo elementare, e il grado secondario I su tre anni. Gli allievi con bisogni educativi particolari sono integrati in classi ordinarie, dove ricevono un sostegno pedagogico specializzato, oppure sono scolarizzati in scuole o classi specializzate (insegnamento separato).
Dopo un periodo di stabilità, tra il 2000/01 e il 2005/06 gli effettivi della scuola dell’obbligo sono diminuiti fino al 2012/13, quando si è osservata un'inversione di tendenza. Tali variazioni sono da ricondurre anzitutto all'evoluzione demografica delle relative fasce di età.

Nell'anno scolastico 2018/19 la quota media svizzera degli allievi stranieri ammontava al 27%, con marcate variazioni a seconda del Cantone. In quello di Ginevra, ad esempio, si annoverava la maggiore proporzione di allievi stranieri (43%) e in Appenzello Interno quella minore (circa il 9%).

Contatto

Ufficio federale di statistica Sezione Processi di formazione
Espace de l'Europe 10
CH-2010 Neuchâtel
Svizzera
Tel.
+41 58 483 93 61

Dal lunedì al venerdì
09.00-12.00 e 13.30-16.30

Contatto

Nota

Le pagine in italiano offrono un contenuto ridotto. Per un'informazione più completa si prega di consultare le pagine in tedesco o francese (cfr. link qui sopra).

https://www.bfs.admin.ch/content/bfs/it/home/statistiche/formazione-scienza/persone-formazione/scuola-obbligo.html