Communicato stampa

Microcensimento formazione di base e formazione continua 2011 Elevata partecipazione alla formazione con potenziale di miglioramento della soddisfazione

Neuchâtel, 24.06.2013 (UST) - Il 63% della popolazione svizzera di età compresa tra i 25 e i 64 anni ha potuto portare a termine una formazione, come pianificato o non aveva intenzione di farlo. Il 25% ha seguito una formazione di base o continua, ma avrebbe preferito partecipare a ulteriori offerte formative. Solo il 12% non ha fruito di alcuna formazione di base o continua. I motivi più frequenti addotti per la mancata partecipazione a un'attività formativa sono la «mancanza di tempo» (33%), gli «oneri familiari» (16%) e i «costi troppo elevati» (15%).Questi sono solo alcuni dei risultati tratti dalla nuova pubblicazione sul Microcensimento formazione di base e formazione continua 2011 dell'Ufficio federale di statistica (UST), una rilevazione facente parte nel nuovo sistema modulare del censimento della popolazione.

I risultati del Microcensimento formazione di base e formazione continua 2011 (MCF2011) indicano che, nel periodo di riferimento (i 12 mesi precedenti la rilevazione), una grossa fetta della popolazione svizzera di età compresa tra i 25 e i 64 anni ha seguito una formazione (il 63% partecipando a eventi formativi, il 50% optando per un apprendimento autonomo). Anche la soddisfazione nei confronti dell'offerta formativa è molto elevata in questa fascia di età. Infatti il 63% delle persone comprese tra i 25 e i 64 anni ha potuto seguire la formazione di base o continua che desiderava o non l'ha seguita perché non aveva intenzione di farlo nel periodo in esame. Il 37% non ha potuto seguire o ha seguito solo in parte la formazione che desiderava; il 25%, invece, ha usufruito di alcune offerte formative, ma avrebbe gradito partecipare ad altri eventi. Il restante 12% è stato completamente escluso dalla partecipazione a una formazione di base o continua per vari motivi.

L'insoddisfazione verso l'offerta formativa varia secondo il livello di formazione

La quota di persone che non hanno potuto seguire una formazione di base o continua nel periodo di riferimento (i 12 mesi precedenti la rilevazione) nonostante lo desiderassero è più elevata tra le persone che non hanno una formazione postobbligatoria (24%). Tra le persone con formazione postobbligatoria, invece, l'insoddisfazione nei confronti della domanda formativa è più contenuta. Per questo la quota di persone che hanno seguito una formazione nel periodo di rifermento ma avrebbero partecipato volentieri a ulteriori eventi formativi supplementari è maggiore.

La mancanza di tempo è l'ostacolo maggiore alla partecipazione

Sono molti i motivi che impediscono di partecipare a una formazione di base o continua. Tra i principali addotti figurano la mancanza di tempo (33%), gli oneri familiari (16%) e i costi eccessivi (15%). La mancanza di tempo viene individuata come il principale ostacolo alla partecipazione da entrambi i sessi (38% degli uomini e 29% delle donne) mentre le donne dichiarano più spesso degli uomini di non poter seguire formazioni a causa degli impegni familiari (22% contro 8%).


 

Download comunicato stampa

Elevata partecipazione alla formazione con potenziale di miglioramento della soddisfazione
(PDF, 5 pagine, 75 kB)


Altre lingue


Documenti analoghi

Microcensimento formazione di base e formazione continua 2011: rapporto principale


 

Nota

Le pagine in italiano offrono un contenuto ridotto. Per un'informazione più completa si prega di consultare le pagine in tedesco o francese (cfr. link qui sopra).

https://www.bfs.admin.ch/content/bfs/it/home/statistiche/formazione-scienza/continua.assetdetail.35612.html