27.01.2022 - Nuove informazioni statistiche

Sviluppo della classe di reddito medio tra il 1998 e il 2019

Secondo la definizione dell'Ufficio federale di statistica, il ceto medio – o classe di reddito medio – comprende l’insieme delle persone appartenenti ad economie domestiche che dispongono di un reddito lordo equivalente compreso tra il 70% e il 150% della mediana dell'anno osservato. Nel 2019, in base a questa definizione, il 57,6% della popolazione residente permanente in Svizzera apparteneva alla classe di reddito medio. Quest’ultima comprendeva, ad esempio, persone singole con un reddito lordo compreso tra 3'937 e 8'436 franchi al mese (fonte: Indagine sul budget delle economie domestiche IBED).
 
Anche se la loro quota tende a diminuire dal 2015 al 2018, non si può parlare di una variazione netta del ceto medio durante l'intero periodo di osservazione: nel complesso, la percentuale di popolazione appartenente alla classe di reddito medio è rimasta ampiamente stabile nel periodo 1998-2019. Ha toccato il picco massimo (61,3% della popolazione) nel 2009, mentre il valore minimo (54,4%) è stato registrato nel 2018.

Tema Situazione economica e sociale della popolazione

Documenti correlati



https://www.bfs.admin.ch/content/bfs/it/home/statistiche/cataloghi-banche-dati.gnpdetail.2022-0371.html