Communiqué de presse

Statistica delle esecuzioni e dei fallimenti 2017 Statistica delle esecuzioni e dei fallimenti 2017

Ce document existe également dans une version plus récente. Veuillez suivre le lien suivant:
Aumenta nuovamente il numero delle dichiarazioni di fallimento

Neuchâtel, 29 marzo 2018 (UST) - Nel 2017 il numero di procedure di fallimento aperte di società e di persone ha raggiunto il valore più elevato dal 2008, mentre la somma totale delle perdite finanziarie risultanti dalle procedure di liquidazione ha toccato il livello più basso dal 1994. È quanto emerge dagli ultimi risultati della statistica delle esecuzioni e dei fallimenti pubblicati dall'Ufficio federale di statistica (UST).

Nel 2017, sono state registrate nell'ambito della Legge federale sull'esecuzione e sul fallimento (LEF) 13 257 aperture di procedure di fallimento di società e di persone (esclusi i casi di scioglimento di imprese per via di lacune nell'organizzazione secondo l'art. 731b CO).

È la prima volta dal 2008 che il numero di aperture di procedure di fallimento (+330 / +2,6% rispetto al 2016) è così elevato. D'altro canto, l'ammontare complessivo delle perdite finanziarie risultanti da procedure di liquidazione continua a diminuire e, con 1,7 miliardi di franchi, raggiunge il livello più basso dal 1994, ovvero 855 milioni di franchi in meno rispetto al 2016 (-33,5%).

Andamento contrastante dei casi di apertura di fallimento

Tra il 2016 e il 2017 l'Arc lémanique ha registrato, tra le sette Grandi Regioni svizzere, l'aumento più marcato (+7,0%). L'incremento è legato a quello dei Cantoni di Ginevra (+13,8%) e Vaud (+3,9%).

Nella regione Espace Mittelland, invece, nel 2017 le aperture di fallimento sono calate a 2707 ( 4,4%). In questa Grande Regione, tuttavia, l'andamento varia a seconda dei Cantoni. Mentre in quello di Berna si delinea una diminuzione del 9,3%, il Cantone di Soletta presenta un aumento di procedure di apertura di fallimento pari al 14,9%. Nella Svizzera centrale la crescita, dettata principalmente da un incremento del Cantone di Lucerna (+16,9%), raggiunge il 6,2%. Nella Svizzera orientale la contrazione del numero di aperture di fallimento dell'1,2% è influenzata segnatamente dal calo registrato nel Cantone di Turgovia (-9%) e dall'aumento (+2,3%) osservato nel Cantone di San Gallo.

Perdite finanziarie in forte oscillazione

Tra il 2016 e il 2017 l'ammontare complessivo delle perdite finanziarie risultanti da procedure di liquidazione ordinarie e sommarie (comprese quelle relative agli scioglimenti secondo l'art. 731b CO) è fortemente diminuito. In questo periodo il totale di tutta la Svizzera è passato da 2,6 miliardi di franchi nel 2016 a 1,7 miliardi nel 2017 (-33,5%), ossia il valore più basso registrato dal 1994 a questa parte.

Questa tendenza va tuttavia relativizzata poiché questi risultati oscillano molto a seconda dei Cantoni e degli anni. Nel Cantone di Berna, ad esempio, tra il 2015 e il 2016 le perdite finanziarie si sono contratte di 64 milioni di franchi (-43,6%) per poi tornare ad aumentare di quasi 150 milioni (+182%) un anno dopo. Movimento contrario nel Cantone di Ginevra dove, tra il 2015 e il 2016, le perdite sono fortemente aumentate (+432 milioni di franchi, ovvero +176%) e infine diminuite ( 55,5%) a 302 milioni di franchi nel 2017.

Informazioni complementari, come tabelle e grafici, si trovano nel PDF seguente.


 

Télécharger communiqué de presse

Statistica delle esecuzioni e dei fallimenti 2017
(PDF, 7 pages, 319 kB)


Autres langues


Documents associés

Statistique des poursuites et faillites 2017


 

https://www.bfs.admin.ch/content/bfs/fr/home/actualites/quoi-de-neuf.assetdetail.4642623.html