Medienmitteilung

Statistica delle nuove rendite 2022 Statistica delle nuove rendite: risultati relativi al 2022

24.11.2023 - Nel 2022, le prestazioni in capitale della previdenza professionale (2° pilastro) più elevate, sia per gli uomini che per le donne, sono state quelle percepite dopo il raggiungimento dell'età legale di pensionamento. Tra le persone che hanno beneficiato per la prima volta di prestazioni nel 2022, il 44% ha percepito una rendita, il 37% capitale e il 19% una combinazione dei due. Questi sono alcuni dei risultati della statistica delle nuove rendite realizzata dall'Ufficio federale di statistica (UST) e incentrata sulla previdenza professionale.

Nel 2022 la rendita mediana di vecchiaia versata per la prima volta dalla previdenza professionale ammontava a 1217 franchi al mese per le donne e a 2077 franchi al mese per gli uomini. Ciò significa che il 50% delle rendite versate era superiore a questo importo e il 50% inferiore. Per quanto riguarda i versamenti in capitale delle casse pensioni e le prestazioni di libero passaggio, l'importo mediano si avvicinava a 153 564 franchi per gli uomini e a 65 622 franchi per le donne.

Le marcate differenze tra gli uomini e le donne possono essere ricondotte in particolare ai diversi percorsi professionali intrapresi dai due sessi. È infatti più frequente che le donne interrompano la propria attività professionale o che lavorino a tempo parziale, sostanzialmente per ragioni familiari. Inoltre, dalla differenza salariale tra uomini e donne derivano direttamente prestazioni di previdenza professionale diverse. Il lavoro domestico e familiare, più spesso svolto dalle donne, non è rimunerato e non si ripercuote sulle prestazioni della previdenza per la vecchiaia.

Capitale del secondo pilastro più alto se percepito dopo aver raggiunto l'età di pensionamento

Nel 2022 le prestazioni in capitale del secondo pilastro percepite dopo aver raggiunto l'età legale di pensionamento si sono rivelate quelle più elevate sia per le donne che per gli uomini (mediana: risp. 81 897 e 180 839 fr.). Nel caso degli uomini, in seconda posizione vi sono le prestazioni in capitale percepite prima del raggiungimento dell'età legale di pensionamento (mediana: 159 164 fr.), e infine quelle percepite all'età legale di pensionamento (143 046 fr.). Anche nel caso delle donne, le prestazioni in capitale percepite prima di raggiungere l'età legale di pensionamento sono superiori a quelle percepite al momento del pensionamento (mediana: risp. 63 257 e 61 055 fr.).

Preferenza sempre data alla rendita

Nel 2022, tra la popolazione residente permanente al 31 dicembre, quasi la metà (44%) delle persone beneficiarie di nuove prestazioni delle casse pensioni ha percepito solo una rendita, il 37% circa ha percepito solo capitale e il rimanente 19% ha percepito una combinazione dei due.

Tra le persone che hanno percepito la loro prestazione solo sotto forma di rendita, si nota un divario tra donne e uomini: l'importo mediano percepito dalle prime è stato di quasi il 40% inferiore rispetto a quello percepito dai secondi (risp. 1260 e 2205 fr.). Anche per le persone che hanno ricevuto una prestazione combinata (rendita e capitale) il divario tra i sessi è stato considerevole: l'importo mediano della rendita percepita era pari a 2035 franchi per gli uomini e a 1192 franchi per le donne.

Informazioni complementari si trovano nel PDF seguente.


 

Download Medienmitteilung

Statistica delle nuove rendite: risultati relativi al 2022
(PDF, 4 Seiten, 200 kB)


Weitere Sprachen


Verwandte Dokumente

Neurentenstatistik 2022


Tags

Frau Mann Geschlecht

 

https://www.bfs.admin.ch/content/bfs/de/home/statistiken/kataloge-datenbanken/medienmitteilungen.assetdetail.28786989.html