Medienmitteilung

Statistica delle esecuzioni e dei fallimenti 2016 Calo del numero di fallimenti e dell'ammontare delle perdite finanziarie nel 2016

Dieses Dokument ist auch in einer neueren Version verfügbar, siehe folgenden Link:
Nel 2020 il numero di esecuzioni e fallimenti è diminuito in tutte le regioni

Neuchâtel, 30.03.2017 (UST) - Nel 2016, il numero di aperture di procedure di fallimento è sceso rispetto al 2015. A scendere è stato anche l'importo complessivo delle perdite finanziarie risultanti da procedure di liquidazione ordinarie e sommarie. Per contro, il numero di precetti esecutivi ha continuato ad aumentare. E' quanto emerge dagli ultimi risultati della statistica delle esecuzioni e dei fallimenti pubblicati dall'Ufficio federale di statistica (UST).

Nel 2016, 12'927 aperture di procedure di fallimento di società e di persone sono state registrate nell'ambito della legge federale sull'esecuzione e sul fallimento (LEF), ovvero 89 casi in meno rispetto al 2015 (-0,7%). Questa lieve flessione è principalmente riconducibile al calo del numero di fallimenti di persone (giuridiche e fisiche) non iscritte nel registro di commercio (104 casi in meno rispetto al 2015, ovvero un calo di -1,5%). I fallimenti di persone iscritte nel registro di commercio sono aumentati di 15 casi (+0,2%). Le cifre non comprendono le procedure relative allo scioglimento di imprese per via di lacune nell'organizzazione (art. 731b CO).

Andamento contrastante a livello regionale

Il lieve calo del numero di aperture di fallimenti a livello nazionale è principalmente riconducibile ad un calo di 94 casi nella Svizzera centrale (-9,9% rispetto al 2015), di 56 casi nella Svizzera nordoccidentale e di 23 casi in Ticino (-3,3% per entrambe le regioni). In altre regioni, l'andamento è diverso; sono stati registrati aumenti soprattutto nella Svizzera orientale (+65 casi, ovvero +4,7%) e nella Regione del Lemano (+60 casi, ovvero +1,7%). Nell'Espace Mittelland e nella Grande Regione di Zurigo, il numero di aperture di fallimenti è restato praticamente invariato rispetto al 2015.

Anche su scala cantonale l'andamento è lievemente contrastante. La Svizzera è suddivisa in due gruppi. 14 Cantoni hanno registrato un calo del numero di fallimenti tra il 2015 e il 2016, mentre 12 Cantoni accusano un aumento dei casi. Il calo più netto è stato osservato nel Cantone di Soletta (-81 casi, ovvero -17,2%), mentre il Cantone di Berna presenta l'aumento più marcato in termini assoluti, ovvero più 127 casi (+8,6%).

Calo delle perdite finanziarie

Dopo due anni di crescita, l'ammontare complessivo delle perdite finanziarie risultanti da procedure di liquidazione ordinarie e sommarie (comprese quelle relative agli scioglimenti secondo l'art. 731b CO) ha registrato una flessione nel 2016. Questo importo è passato dai quasi 2,9 miliardi del 2015 a meno di 2,6 miliardi nel 2016, ovvero un calo dell'11,4%. Anche il numero di procedure di chiusura ordinarie e sommarie è sceso. Nel 2016 era di 5475 casi, il che rappresenta una diminuzione di 106 casi (-1,9%) rispetto al 2015.

Numero record di precetti esecutivi

Contrariamente alle diminuzioni registrate per le aperture di fallimenti e le perdite finanziarie, il numero di precetti esecutivi non ha smesso di aumentare per il nono anno consecutivo. Nel 2016, gli uffici cantonali delle esecuzioni e dei fallimenti hanno registrato 2'938'650 casi, un vero e proprio record, visto che il numero di persone (giuridiche o fisiche) oggetto di procedimenti esecutivi non è mai stato così elevato.

Informazioni complementari, come tabelle e grafici, si trovano nel PDF seguente.


 

Download Medienmitteilung

Calo del numero di fallimenti e dell'ammontare delle perdite finanziarie nel 2016
(PDF, 5 Seiten, 189 kB)


Weitere Sprachen


Verwandte Dokumente

Betreibungs- und Konkursstatistik 2016


 

https://www.bfs.admin.ch/content/bfs/de/home/statistiken/industrie-dienstleistungen.assetdetail.2240901.html