Stampa la pagina | Chiudere la finestra
Statistica svizzera

Comunicati stampa


Pagina 1 di 131 
1 2 3 4 5
23.09.2016 10:30  - TI: Ufficio di statistica del Cantone Ticino (ticino_cp_2016-37)
Meteorologia, Svizzera e Ticino, agosto 2016
Agosto: un altro mese caldo, soprattutto in montagna

In media, su tutta la Svizzera la temperatura mensile di agosto è risultata di 1,1°C sopra la norma 1981-2010. Anche il soleggiamento, grazie al periodo di tempo stabile nella seconda parte del mese, è stato superiore alla media, con valori pari al 110-125% rispetto alla norma. Le precipitazioni per contro hanno fatto registrare quantitativi per lo più deficitari: nella Svizzera occidentale e nel Vallese localmente è stato raccolto meno di un terzo della norma per agosto.

21.09.2016 11:00  - TI: Ufficio di statistica del Cantone Ticino (ticino_cp_2016-36)
Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell’economia ticinese, settembre 2016
Segnali incoraggianti

La crescita mondiale pur moderata da prova di continuità, e in particolare nell’eurozona.
Questi tenui ma costanti impulsi offrono all’economia nazionale e cantonale una gradita spinta.
Per il Ticino i dati del secondo trimestre annunciano dunque piccoli cambiamenti positivi che danno fiducia. In alcuni comparti del tessuto economico cantonale si tratta perlopiù di una ritrovata stabilità, come in quelli più esposti ai mercati esteri, quali l’industria d’esportazione, il turismo o il commercio al dettaglio, in altri s’intravvedono lenti miglioramenti, come nel settore bancario e nelle costruzioni. Sono comunque ancora tenui segnali positivi che impongono prudenza, e che non si sono ancora manifestati appieno sul fronte del mercato del lavoro, dove gli impieghi aumentano solo se a tempo parziale e la disoccupazione (ai sensi dell’ILO) rimane stabile.
Come già avanzato, le previsione per i prossimi mesi rimangono prudenti. Pesano in particolare le molte incognite legate al contesto internazionale, tra cui: le diverse crisi geopolitiche ancora irrisolte, le potenziali conseguenze della votazione Brexit e la flebile stabilità finanziaria di alcuni Paesi europei (tra cui l’Italia).

20.09.2016 11:30  - TI: Ufficio di statistica del Cantone Ticino (ticino_cp_2016-35)
Statistica delle abitazioni vuote, Ticino, al 1° giugno 2016
Nuovo aumento delle abitazioni vuote

Le cifre di quest’anno evidenziano un netto aumento delle abitazioni vuote: il 1° giugno 2016 erano 2.795, il 22,4% in più rispetto allo stesso periodo del 2015.
Ciò si traduce in un tasso di abitazioni vuote dell’1,21%, un valore che non era più stato raggiunto dal 2000.

20.09.2016 09:15  - UST, Criminalità e diritto penale (0352-1609-00)
Statistica delle condanne penali degli adulti 2014
Pubblicati per la prima volta dati relativi alla nazionalità delle persone condannate

Neuchâtel, 20.09.2016 (UST) – L'Ufficio federale di statistica (UST) pubblica per la prima volta dati relativi alla nazionalità delle persone condannate. Viene fatta la distinzione tra le persone che soggiornano in Svizzera per lunghi periodi (svizzeri e stranieri con permesso B o C) e le rimanenti categorie di stranieri. Al contempo viene pubblicato un rapporto metodologico che illustra le possibilità e i limiti nel raffrontare la criminalità per nazionalità.

13.09.2016 10:30  - TI: Ufficio di statistica del Cantone Ticino; UST (ticino_cp_2016-34)
Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, secondo trimestre 2016
Situazione ancora delicata

I dati del secondo trimestre dell’anno confermano la situazione delicata in cui verte il settore turistico ticinese. Come già ravvisato nei trimestri passati, gli operatori del settore avvertono un calo della domanda, dei volumi di attività e del fatturato.Le prospettive formulate dagli esercenti non indicano imminenti inversioni della tendenza negativa.

13.09.2016 09:15  - UST, Prezzi (0352-1608-90)
Indice dei prezzi alla produzione e all'importazione nell'agosto 2016
L'indice dei prezzi alla produzione e all'importazione scende dello 0,3%

Neuchâtel, 13.09.2016 (UST) – Nell'agosto 2016 l'indice totale dei prezzi alla produzione e all’importazione è diminuito dello 0,3% rispetto al mese precedente, portandosi a 99,5 punti (base dicembre 2015 = 100). Il calo è dovuto essenzialmente alla riduzione dei prezzi dei prodotti petroliferi e di quelli farmaceutici. Rispetto ad agosto 2015, il livello dei prezzi dell'offerta totale dei prodotti indigeni e importati è diminuito dello 0,4%. È quanto emerge dai risultati dell’Ufficio federale di statistica (UST).

12.09.2016 13:00  - TI: Ufficio di statistica del Cantone Ticino (ticino_cp_2016-33)
Le transazioni immobiliari in Ticino nel secondo trimestre 2016

Numero di transazioni stabile. In aumento i valori delle transazioni immobiliari per tutti i generi di fondo.

12.09.2016 09:15  - UST, Indagini congiunturali (0352-1608-80)
Censimento delle abitazioni vuote al 1° giugno 2016
Il tasso di abitazioni vuote sale ai livelli dell'inizio del millennio

Neuchâtel, 12.09.2016 (UST) – Il 1° giugno 2016, la Svizzera contava 56’518 abitazioni vuote, ovvero l'1,30% di tutto il patrimonio abitativo, case unifamiliari incluse. Su base annua le abitazioni vuote sono aumentate di 5436 unità, il che rappresenta un incremento dell'11%. Questo è quanto emerge dai risultati del censimento delle abitazioni vuote dell'Ufficio federale di statistica (UST).

09.09.2016 09:15  - UST, Economia (0352-1610-30)
Giornate svizzere della statistica pubblica 2016
La statistica: uno strumento di pilotaggio per la sfera politica ed economica

Neuchâtel, 09.09.2016 (UST) – Le Giornate svizzere della statistica pubblica (GSS) 2016 si terranno dal 15 al 16 settembre 2016 a Neuchâtel nell'area del polo di innovazione Microcity. Nei due giorni della conferenza, che verterà su «La statistica come strumento di pilotaggio», circa 180 statistici di tutta la Svizzera si scambieranno opinioni intorno a questo argomento di centrale importanza.

09.09.2016 08:15  - Segreteria di Stato dell’economia (seco_am_august_16_i)
La situazione sul mercato del lavoro - agosto 2016

Secondo i rilevamenti effettuati dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), alla fine di agosto 2016 erano iscritti 142’858 disoccupati presso gli uffici regionali di collocamento (URC), ossia 3’548 in più rispetto al mese precedente. Il tasso di disoccupazione è salito dal 3,1% nel mese di luglio 2016 al 3,2% nel mese in rassegna. Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il numero di disoccupati è aumen-tato di 5875 unità (+4,3%).

06.09.2016 09:15  - UST, Prezzi (0352-1608-70)
Indice nazionale dei prezzi al consumo nell’agosto 2016
I prezzi al consumo scendono dello 0,1%

Neuchâtel, 06.09.2016 (UST) – Nell'agosto 2016, l'indice nazionale dei prezzi al consumo (IPC) ha segnato una diminuzione dello 0,1% rispetto al mese precedente, raggiungendo il livello di 100,2 punti (dicembre 2015 = 100). Rispetto allo stesso mese dell'anno precedente, il rincaro è stato pari a -0,1%. È quanto emerge dai risultati dell’Ufficio federale di statistica (UST).

05.09.2016 10:30  - TI: Ufficio di statistica del Cantone Ticino (ticino_cp_2016-32)
Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, luglio e secondo trimestre 2016
Fase ancora delicata

Nel secondo periodo del 2016 l’industria manifatturiera ticinese rimane imbrigliata in una fase congiunturale delicata. Sono soprattutto le aziende più attive nel mercato domestico a essere sotto pressione, accusando cali sia negli ordini che nei livelli di produzione, a dispetto delle aziende più attive sui mercati esteri, che registrano una flessione degli ordini a fronte di una stabilità dei livelli di produzione. Per la fine dell’anno si dovrebbe configurare un graduale miglioramento per l’industria d’esportazione, mentre la situazione dovrebbe risultare inalterata per chi opera nel mercato domestico.

05.09.2016 09:15  - UST, Turismo (0352-1608-10)
Statistica della ricettività turistica nel luglio 2016
Lieve calo dei pernottamenti nel mese di luglio

Neuchâtel, 05.09.2016 (UST) – Nel luglio 2016 il settore alberghiero della Svizzera ha registrato 4,1 milioni di pernottamenti, ovvero lo 0,4% in meno (-18'000 pernottamenti) rispetto al luglio dell'anno precedente. I visitatori stranieri hanno generato 2,3 milioni di pernottamenti, registrando una flessione del 2,0% (-46'000). Per gli ospiti indigeni sono stati rilevati 1,8 milioni di pernottamenti, con un aumento dell’1,6% (+29'000). È quanto emerge dai risultati provvisori dell’Ufficio federale di statistica (UST).

01.09.2016 10:30  - TI: Ufficio di statistica del Cantone Ticino (ticino_cp_2016-31)
Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, luglio e secondo trimestre 2016
Tenui segnali di dinamismo

Nel corso del secondo trimestre del 2016 il settore delle costruzioni lancia tenui segnali di maggior dinamismo, dopo che da un anno a questa parte transitava in una fase di lento declino congiunturale. Segnali di maggior tonicità avvertiti soprattutto dalle aziende dell’edilizia principale (edilizia e genio civile) a fronte di quelle dell’edilizia accessoria (aziende di completamento e d’istallazione) che seguitano a marciare sul posto.
All’orizzonte gli imprenditori restano prudenti, per la fine dell’anno la situazione degli affari dovrebbe risultare
immutata nell’edilizia principale e leggermente peggiorare in quella secondaria.

01.09.2016 09:15  - UST, Indagini congiunturali (0352-1608-50)
Cifre d’affari del commercio al dettaglio luglio 2016
Calo del 2,6% delle cifre d’affari del commercio al dettaglio svizzero

Neuchâtel, 01.09.2016 (UST) – Nel mese di luglio 2016 le cifre d’affari del commercio al dettaglio sono diminuite in termini nominali del 2,6% rispetto a luglio 2015. Questo decremento continua ininterrottamente dal gennaio 2015. Al netto delle variazioni stagionali, le cifre d’affari del commercio al dettaglio hanno presentato una crescita dello 0,4% in termini nominali rispetto a giugno 2016. Questo è quanto emerge dai risultati provvisori dell’Ufficio federale di statistica (UST).

01.09.2016 09:15  - UST, Criminalità e diritto penale (0352-1608-30)
Indagine presso i conducenti di veicoli a motore 2015
I conducenti giovani sono più attratti dalle nuove tecnologie al volante

Neuchâtel, 01.09.2016 (UST) – Nel 2015 i giovani adulti hanno fatto uso di un cellulare al volante molto più spesso degli adulti più anziani. I conducenti giudicano meno grave dettare o ascoltare messaggi mentre guidano, anche se la maggior parte di loro continua a leggerli o scriverli. Tutto sommato, negli ultimi cinque anni la maggioranza delle persone ha percepito una stabilità o un miglioramento della sicurezza stradale, stando all'indagine presso i conducenti di veicoli a motore (ICoM) dell'Ufficio federale di statistica (UST).

31.08.2016 10:30  - TI: Ufficio di statistica del Cantone Ticino; UST (ticino_cp_2016-30)
Indagine congiunturale banche, Ticino, luglio e secondo trimestre 2016
La richiesta di prestazioni della clientela estera ritrova stabilità

Nel corso del secondo trimestre del 2016 il settore bancario ticinese conferma i segnali di lento miglioramento
degli affari avvertiti a inizio anno. Andamento in parte condizionato dalla ritrovata stabilità della domanda
di prestazioni proveniente dalla clientela estera (dopo diversi anni in contrazione) e dall’aumento delle richieste
della clientela indigena, benché quest’ultima sia in rallentamento. Per i prossimi mesi gli operatori si attendono un graduale miglioramento, senza però escludere correzioni al ribasso dei livelli di personale.

30.08.2016 09:15  - UST, Indagini congiunturali (0352-1608-40)
Barometro dell'impiego nel 2° trimestre 2016
Andamento contrastante delle cifre occupazionali

Neuchâtel, 30.08.2016 (UST) – Nel 2° trimestre 2016 l'occupazione complessiva (numero di posti) è cresciuta dello 0,6% rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente (+0,2% rispetto al trimestre precedente). Convertite in equivalenti a tempo pieno, nello stesso periodo le cifre occupazionali sono scese dello 0,1%. Positiva l'evoluzione degli altri indicatori. È quanto emerge dai risultati dell’Ufficio federale di statistica (UST).

29.08.2016 11:00  - TI: Ufficio di statistica del Cantone Ticino (ticino_cp_2016-29)
Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, luglio e secondo trimestre 2016
Acquista un po’ di brio la grande distribuzione, sottotono quella media, stabile la piccola

Nel secondo trimestre del 2016 il commercio al dettaglio ticinese conferma la tendenziale stabilità della fase congiunturale evidenziata a inizio anno. All’interno del settore coesistono però realtà che in questo periodo mostrano andamenti contrastanti: l’evoluzione della grande distribuzione acquista tonicità, quella dei negozi di media entità appare sottotono, mentre quella della piccola distribuzione risulta stabile (dopo diversi periodi in flessione).
Per la seconda parte dell’anno la grande distribuzione è piuttosto ottimista intravvedendo un graduale miglioramento degli affari; più scettici a tre mesi i commercianti della media e piccola distribuzione, il cui cielo dovrebbe però lentamente schiarirsi verso la fine dell’anno.

29.08.2016 10:00  - UST, Sistema di formazione (0352-1608-20)
Analisi longitudinali nel settore della formazione
Positivo l'esito dell'introduzione della formazione professionale di base biennale con certificato federale di formazione pratica (CFP)

Neuchâtel, 29.08.2016 (UST) – Delle 5409 persone che nell’estate del 2012 hanno iniziato una formazione professionale di base su due anni con certificato federale di formazione pratica (CFP), quasi tre quarti hanno concluso la formazione con successo entro la fine del 2014 e la maggior parte di essi (70,4 %) senza scioglimento del contratto di tirocinio (SCT). Quasi la metà dei giovani che hanno sciolto il contratto di tirocinio è riuscita a riprendere un'altra formazione certificante di grado secondario II. L'Ufficio federale di statistica (UST) e l'Osservatorio svizzero per la formazione professionale presso l'Istituto universitario federale per la formazione professionale (OBS IUFFP) hanno esaminato per la prima volta gli scioglimenti dei contratti di tirocinio con certificato CFP.

Pagina 1 di 131 
1 2 3 4 5
Stampa la pagina | Chiudere la finestra